eCRP - Moto Elettrica
MotoGP Romagna su Facebook
MotoGP Romagna su Google+
fotografia bologna
Dedicato a tutti motociclisti della Romagna e oltre...
Per informazioni scrivere a:
Entra oppure Registrati!
Motoraduni ed eventi motociclistici
Cerca Negozi officine accessori moto Strutture turistiche convenzionate Il tuo profilo
Mobile MotoGP Romagna
 Home page
 MotoGP Romagna People
 Sproloqui in fantasia
 Il destino positivo (?) della Moto Morini
 Nuova discussione
Autore Discussione precedente Discussione Prossima discussione  

redeagle
Moto 650cc


114 Posts

Posted - 15/08/2011 :  15:38:09  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale
Speriamo che sia la volta buona....

***
Moto Morini è salva e vale 1,960 milioni di euro, la cifra che Sandro Capotosti e Ruggeromassimo Jannuzzelli, a capo della newco Eagle Bike, hanno scritto nell'assegno per aggiudicarsi l'azienda bolognese.
Moto Morini era stata dichiarata fallita dal tribunale fallimentare di Bologna il 18 maggio 2010 dopo il rifiuto da parte dei sindacati della proposta della Garelli di Paolo Berlusconi, mentre il 13 aprile scorso era andata deserta l'asta.
Ora, la storica casa bolognese ha trovato gli acquirenti. Si chiamano Sandro Capotosti e Ruggeromassimo Jannuzzelli, rispettivamente ex presidente di Banca Profilo ed ex vicepresidente e AD del gruppo Camuzzi. I due imprenditori milanesi sono a capo della Eagle Bike (nome che richiama l'aquila del marchio) newco creata per l'occasione.

Quella di Eagle bike l'unica proposta
Capotosti e Jannuzzelli hanno presentato l'unica offerta e con 1.960.000 euro hanno acquistato il complesso aziendale escluso l'immobile, il capannone in via Porrettana. L'altra ipotesi prevedeva la disponibilità dell'immobile in comodato per due anni e la base d'asta era stata fissata a 1,950 milioni di euro (prezzo di partenza fissato a 2,6 milioni di euro dell'asta precedente).
Nessuna offerta è arrivata per il “pacchetto completo” azienda + immobile, il cui valore era stato determinato in 4,650 milioni di euro.
“Dopo un intenso lavoro durato tre mesi siamo contenti di aver concluso l'operazione - ha detto Sandro Capotosti dopo l'udienza. Un'operazione di questo tipo, in questo momento economico, deve essere fatta con il cuore. Io da ragazzo ho avuto prima il Corsarino, poi lo Scrambler. E ancora me li ricordo. Credo tutti gli italiani sopra i 50 anni abbiano avuto una Morini”.
Durante l'udienza erano presenti, oltre al notaio Marco Orlandoni che ha dato lettura dell'offerta, anche il curatore fallimentare Piero Aicardi, la rappresentante sindacale della Fiom-Cgil Cristina Pattarozzi e un gruppo di lavoratori Moto Morini che non hanno ancora trovato una nuova occupazione e sono quindi disponibili a risalire in sella.

Comunicato ufficiale

Oggi, 19 luglio 2011 la società Eagle Bike si è aggiudicata all’asta fallimentare presso il Tribunale di Bologna il complesso aziendale della Moto Morini SpA. Gli sforzi profusi dal Dott. Piero Aicardi - curatore fallimentare - per mantenere vivi il marchio e l’azienda e ricercare, in un difficilissimo momento di mercato, un acquirente che potesse rilanciarli, sono stati così coronati dall’offerta di acquisto presentata da Eagle Bike per 1.960.000 euro ed accettata dal Tribunale.

Eagle Bike riunisce un gruppo di investitori ed ha come partner di riferimento Sandro Capotosti, fondatore di Banca Profilo e suo Presidente operativo per 22 anni e Ruggeromassimo Jannuzzelli, Amministratore delegato dal 2001 al 2010 di Camuzzi spa nonché Presidente della Astor srl, holding di famiglia che investe in attività industriali ed immobiliari. Il progetto del Gruppo acquirente è quello di rilanciare il prestigioso marchio italiano Moto Morini, che vanta più di 80 anni di storia, e che è stato creatore di moto che hanno rappresentato il sogno di intere generazioni: dall’utile mezzo di trasporto quotidiano del dopoguerra, alle leggendarie moto da competizione da cui derivavano quelle di serie ambite da ogni motociclista.

Nel corso della sua storia il marchio ha conquistato una rinomanza mondiale per puristi ed appassionati, ed Eagle Bike ha l’obiettivo di poter riproporre con passione e qualità una produzione di moto in maniera innovativa, sia sul mercato interno che quello internazionale.

Fonte: infomotori.com

***



Saluti e lampzzz,
RedEagle

http://www.motogpromagna.com
  Discussione precedente Discussione Prossima discussione  
Jump To: