eCRP - Moto Elettrica
MotoGP Romagna su Facebook
MotoGP Romagna su Google+
fotografia bologna
Dedicato a tutti motociclisti della Romagna e oltre...
Per informazioni scrivere a:
Entra oppure Registrati!
Motoraduni ed eventi motociclistici
Cerca Negozi officine accessori moto Strutture turistiche convenzionate Il tuo profilo
Mobile MotoGP Romagna
 Home page
 MotoGP Romagna People
 Il mondo del fuoristrada e del cross
 Gran Premio Lombardia Città di Mantova MXGP 2015
 Nuova discussione
 
Small Hotel Royal Padova
Autore  Discussione Prossima discussione  

CAP
Pilota da 1000cc

Italy

927 Posts

Posted - 22/05/2015 :  08:30:41  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
Motocross: torna il mondiale al Tazio Nuvolari, Gran Premio Lombardia Città di Mantova MXGP il 22 e 23 agosto

MANTOVA, 21 MAG 2015 – Dopo 5 anni il Campionato del mondo motocross torna a fare tappa al Circuito Città di Mantova. Grazie all’accordo tra il Motoclub Mantovano Tazio Nuvolari presieduto da Giovanni Pavesi, i promotori Youthstream Group e BProm e le federazioni motociclistiche Internazionale e Italiana il miglio d’oro del motocross italiano ospiterà la 15° prova del Campionato del mondo motocross MXGP e MX2 in programma il 22 e 23 agosto 2015.

E’ l’ottava volta che il Motoclub Mantovano Tazio Nuvolari, fondato nel 1914 ospita una prova di Campionato del mondo ed è la prima che vedrà l’intitolazione insieme alla Regione Lombardia , alla Città di Mantova, località di fascino unico, legata alla dinastia dei Gonzaga che qui durante il Rinascimento edificò opere architettoniche senza tempo e dichiarata patrimonio dell’Unesco il 7 luglio del 2008. L’ultima edizione del mondiale a Mantova è stata il GP Lombardia del 10 e 11 aprile 2010 vinto da Antonio Carioli (KTM/MX1) e Marvin Musquin (KTM/MX2). Il ritorno del mondiale a Mantova è una notizia attesa nell'intero motorsport, perché la pista lombarda da 32 anni ospita gare ed è considerata un tempio di questo sport. Lungo i suoi 1.650 metri hanno corso e vinto tutti i più grandi Campioni del motocross e 4 generazioni di crossisti, da Georges Jobè a Rinaldi e Maddii, da Everts a Joel Smets, ora Cairoli ed Herlings, domani Dankers e Meuwissen che già hanno corso e primeggiato al Nuvolari.

Dal punto di vista mediatico, il mondiale motocross è uno degli eventi più seguiti nel Pianeta. Vi partecipano 74 piloti provenienti da 22 nazioni e 7 Case motociclistiche impegnate ufficialmente. La diretta televisiva raggiunge 179 diversi Paesi, il motocross è trasmesso da tutte le più importanti televisioni del mondo, in Italia è visibile su Mediaset Italia 2 e su Eurosport.

Parlando di sport, con la prepotente vittoria nel GP di Spagna a Talavera de la Reina Antonio Cairoli (KTM- ITA) ha sferrato il proprio attacco alla leadership del Campionato detenuta dal tedesco Max Nagl (Husqvarna) che ha un vantaggio di 30 punti. Secondo in classifica il vincitore del 32°Starcross Clement Desalle (Suzuki-BEL) , mentre al quarto posto c’è un altro specialista della sabbia di Mantova, il francese Gautier Paulin con la Honda. La sfida tra questi 4 piloti che hanno tutti corso e vinto a Mantova e conoscono a perfezione la pista e l'americano Ryan Villopoto (Kawasaki) sarà uno degli eventi del mondiale mootocross 2015. In MX2 la lotta è ristretta invece all’olandese Jeffry Herlings (KTM) che ha un vantaggio di 56 punti sul francese Dylan Ferrandis (Kawasaki).

Circuito Internazionale Città di Mantova
Viale Learco Guerra 15
I-41100 MANTOVA
Tel. +39 0376 326782
FAX +39 0376 368645

Media Informations press@studiobergonzini.com

Albo d'oro Mantova Grand Prix
1991 GP Italia 250cc (T.Parker/Honda USA)
1996 GP Italia 250cc (M.Bervoets/Suzuki BEL)
1998 GP Italia 500cc (A.Bartolini/Yamaha ITA)
2000 GP Italia 250cc (M. Pichon/Suzuki FRA)
2007 GP Italia MX1 (J.Coppins/Yamaha NZL)
2008 GP Italia MX1 (M. de Reuver/Honda NED)
2010 GP Lombardia MX1 (A.Cairoli/KTM ITA)



CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)

Edited by - CAP on 16/07/2015 08:55:22

CAP
Pilota da 1000cc

Italy


927 Posts

Posted - 17/06/2015 :  16:27:18  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
Motocross: Febvre vince il GP d’Italia, Cairoli eroico, prossima tappa italiana il 22 e 23 agosto al Città di Mantova

MANTOVA, 17 GIU 2015 – Grande successo nel fine settimana appena trascorso per il Gran Premio d’Italia MXGP, disputato sulla pista di Maggiora in Provincia di Novara, con 36.000 presenze e ascolti televisivi record sulle reti Mediaset (1.685.000 AM). Ha vinto un poco a sorpresa il francese di Nantes Romain Febvre suYamaha, davanti al fuoriclasse Kevin Strijbos (Suzuki) e all’australiano Todd Waters (Husqvarna). In MX 2 affermazione per il promettentissimo sloveno Tim Gajser su Honda.La prossima tappa italiana del mondiale è il GP Lombardia in programma al Circuito Città di Mantova il 22 e 23 agosto. A Maggiora l’otto volte Campione del mondo Antonio Cairoli, caduto in prova, ha preso il via nonostante una doppia frattura alla mano sinistra una lussazione al gomito e un vasto ematoma, chiudendo eroicamente 13°. Ieri è stato visitato in Belgio dallo specialista ortopedico dott. Claes, la sua partecipazione al GP Germania di domenica 21 è ancora in forse.

« E’ stato un fine settimana durissimo e dopo la caduta di sabato non sapevo nemmeno se avrei preso parte al Gran Premio d’Italia, ha spiegato il pilota RedBull KTM. Purtroppo nell’impatto al suolo mi sono procurato due fratture e un ematoma piuttosto importante. Oggi sono stato visitato in Belgio dal dott. Claes, le notizie sono poco confortanti, mi aspetta un altro week end di sofferenza».

In classifica generale il siciliano ha un ritardo di 30 punti su un altro specialista di Mantova, il tedesco Max Nagl su Husqvarna. La sfida del Tazio Nuvolari del 22 e 23 agosto potrebbe rivelarsi decisiva per l’esito del mondiale 2015, anche perché al GP Lombardia sarà di nuovo pronto l’americano Ryan Villopoto che fino alla caduta aveva deliziato il pubblico con la sua guida spettacolare che si esalta su circuiti tecnici come il Città di Mantova.

«Sicuramente seguirò il Gran Premio della Lombardia al Circuito Città di Mantova il 22 e 23 agosto, spiega il direttore di Motitalia Giulio Gori. Credo che si tratterà di una tra le gare più belle e combattute dell’anno. Le caratteristiche della pista, la professionalità ed esperienza del Motoclub Mantovano unite al fatto che al Nuvolari hanno corso e vinto tutti i piloti più forti , da Cairoli a Nagl, da Paulin a Desalle e Strijbos sono garanzia di grande spettacolo. Cairoli sferrerà il suo attacco alla leadership di Nagl , sostenuto da un pubblico che lo conosce e segue da anni.

Intanto il Circuito Città di Mantova si prepara al grande appuntamento del 22 e 23 agosto con l’attività nazionale. Domenica 21 giugno è in programma il Campionato Regionale Lombardo delle classi 125cc , MX2, MX1 e Over 40 e 48 aperto anche ai piloti di Veneto, Emilia R. e Piemonte.

Infine sul sito www.motocrossmantova.it continua la prevendita del GP Lombardia con biglietti scontatissimi fino al 30 giugno.

CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)
Go to Top of Page

CAP
Pilota da 1000cc

Italy


927 Posts

Posted - 23/06/2015 :  07:38:20  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
Motocross: Febvre vince anche in Germania, Cairoli tiene duro, prossima tappa italiana il 22 e 23 agosto al Città di Mantova

MANTOVA, 22 GIU 2015 – Continua la marcia di avvicinamento al Gran Premio della Lombardia Città di Mantova che il 22 e 23 agosto riporterà il circus del mondiale cross al Tazio Nuvolari dopo 5 anni di assenza.

Ieri a Teutschenthal si è corso il Gran Premio di Germania, 10° prova del Campionato, il francese di Nantes Romain Febvre (Yamaha) ha bissato il successo di Maggiora e ha scavalcato il tedesco Max Nagl (Husqvarna) in testa alla classifica della MXGP vittima di un infortunio nella gara di qualifica del sabato ed operato ad una caviglia all’ospedale di Halle. Con Febvre sul podio sono saliti Gautier Paulin (Honda) e Kevin Strijbos (Suzuki). Antonio Cairoli (RedBull KTM), dopo la tripla frattura a mano sinistra e gomito riportata a Maggiora e il consulto medico in Belgio ha deciso ugualmente di prendere il via al GP Germania, riportando un eccellente 9° posto e portandosi addirittura per attimi al comando della Gara 2 grazie ad un fulmineo holeshot. I punti conquistati gli permettono di ridurre a solo 8 lunghezze lo svantaggio su Nagl e di 17 sul nuovo leader Febvre. A fine gara l’8 volte iridato ha spiegato che : «Tutto sommato devo dire che è andata bene in Germania, sono contento, anche perché non si poteva fare di più; anzi ieri pensavo quasi di non riuscire a correre. Alla fine sono arrivati due bei piazzamenti, anche se nella prima manche, senza il contatto con Waters avrei potuto fare almeno un decimo posto , ma va bene così. Ora ci sono due settimane per rimettermi in forma ed arrivare in Svezia nel miglior modo possibile, anche se di sicuro non sarò ancora al 100%. Il Campionato è lungo e appena potrò, voglio ricominciare a vincere. Adesso sono in Belgio per continuare le terapie e poi decideremo quando tornare in moto. Voglio ringraziare tutti per il grandissimo supporto che mi stanno dando, dal team ai tifosi, grazie ragazzi»

In MX2 lo sloveno Tim Gajser (Honda) ha replicato la vittoria di Maggiora anche grazie alla caduta del leader del mondiale Jeffrey Herlings (RedBull KTM) che ha abbandonato il GP per una sospetta frattura ad una clavicola. In classifica generale l’olandese rimane leader con 100 punti di vantaggio su Gajser. Nel femminile successo per la parmense Kiara Fontanesi (Yamaha) ora a sole 2 lunghezze dalla leader del mondiale Livia Lancelot (Kawasaki).

Si allunga l’elenco degli infortunati su piste veloci, dopo Villopoto, Desalle e Cairoli ora anche Nagl ed Herlings. Tutti dovrebbero essere pronti però per la sfida di agosto a Mantova che sarà il crocevia del mondiale.

«Il Gran Premio di Lombardia si prefigura come uno tra gli appuntamenti più interessanti della stagione perché si correrà su pista a fondo morbido e molto tecnica, spiega il giornalista sportivo Filippo Delmonte. Le piste velocissime di quest’anno stanno provocando una selezione di piloti e impongono un cambio nello stile di guida. Antonio Cairoli potrà approfittare del suo feeling con la pista di Mantova dove ha vinto tante volte e con quel tipo di terreno, per fare la differenza e tornare al comando del mondiale».

Intanto il Circuito Città di Mantova si prepara al grande appuntamento del 22 e 23 agosto ieri si è corso il Campionato Regionale Lombardo con 160 piloti in pista, da oggi bulldozer in azione per i lavori di spostamento della retta di partenza e altre migliorie.

CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)
Go to Top of Page

CAP
Pilota da 1000cc

Italy


927 Posts

Posted - 08/07/2015 :  13:46:27  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
Motocross: Febvre vince anche in Svezia, Cairoli tiene duro e va al secondo posto, prossima tappa italiana il 22 e 23 agosto al Città di Mantova. L’opinione di Roberto Ungaro

MANTOVA, 6 LUG. 2015 – Continua la marcia di avvicinamento al Gran Premio della Lombardia Città di Mantova che il 22 e 23 agosto riporterà il circus del mondiale cross al Tazio Nuvolari dopo 5 anni di assenza.

Ieri a Uddevalla in Svezia si è disputato l’undicesimo GP della stagione. Il francese di Nantes Romain Febvre ha conquistato la sua terza vittoria consecutiva in sella alla Yamaha , trionfando in entrambe le manches, con lui sul podio l’altro ufficiale Yamaha Motocross, il belga Jeremy van Horebeek e lo specialista del misto di Uddevalla Kevin Strijbos (Suzuki Racing). Antonio Cairoli (RedBull KTM) che gareggia con tre fratture nella zona dell’avambraccio sinistro, riportate al GP d’Italia ha disputato un’altra eroica gara, chiudendo il GP al settimo posto, grazie ad una straordinaria Gara 2 dove si è infilato alle spalle di Febvre e Strijbos. Grazie ai 28 punti conquistati ha scavalcato Max Nagl (assente per infortunio in Svezia) al secondo posto della classifica generale e ha un ritardo di 39 punti sul biondo Febvre.

“A Uddevalla è stata una giornata dura, ha detto il pilota di Patti, purtroppo pensavo che le due settimane di pausa dopo il GP Germania avrebbero sortito un effetto migliore sul mio avambraccio martoriato, invece qui in Svezia ho capito subito che non andava niente bene. In Gara 1 ero alla caccia della sesta posizione ma sono stato messo giù dal contatto con un avversario, sono caduto e sono ripartito al 22° posto. Per fortuna ho ritrovato un po’ di ritmo e ho concluso tredicesimo. In Gara 2 le cose sono andate molto meglio e dopo una buona partenza e alcuni sorpassi ho preso la terza posizione che viste le mie condizioni è oro. In settimana farò altri controlli medici in Belgio già programmati e riprenderò gli allenamenti in vista di del GP di Lettonia di domenica prossima 12 luglio”.

In MX2 lo sloveno Tim Gajser (Honda) come Febvre ha replicato le vittorie di Maggiora e Teutschenthal e si è avvicinato ancora di più alla leadership del mondiale della quarto di litro occupata solidamente da Jeffrey Herlings (RedBull KTM), che ieri ha corso nonostante l’infortunio di Teutschenal chiudendo bene al settimo posto . Herlings ha ora 423 punti contro i 345 di Gajser.

«Seguo con grande passione e interesse il Campionato del mondo motocross, ha spiegato il direttore del mensile di motociclismo e lifestyle Riders Roberto Ungaro. Ero a Maggiora dove la cosa che maggiormente mi ha colpito è la incredibile velocità dei piloti in pista, il cambio radicale delle posizioni di guida , ormai arretrate e ‘in carena’ come nella MotoGP e quanti rischi si corrano sui salti per scrubbare. In proiezione mondiale vedo ancora bene Antonio Cairoli, che alla lunga potrà recuperare dai suoi infortuni e far pesare la sua maggiore esperienza su Febvre che secondo me è un po’ giovane per vincere il mondiale. La tappa di Mantova potrebbe rivelarsi decisiva per il recupero di Tony, li lui ha corso e vinto tante volte nel cuore dell’inverno per poi dare il via a stagioni indimenticabili. Il fascino della pista di Mantova per me è indissolubilmente legato alle brume invernali e alle fantastiche gare di inizio stagione che ho visto, ma con il sole e il caldo questa pista potrebbe creare un cortocircuito nuovo e dare grandi emozioni a chi andrà a vedere la gara».

Intanto il Circuito Città di Mantova si prepara al grande appuntamento del 22 e 23 agosto, le ruspe sono in azioni per modificare la zona della partenza, inserire lo Sky Box e apportare altre migliorie negli spalti per il pubblico.

Infine sul sito www.motocrossmantova.com continua la prevendita del GP Lombardia con sconti e pacchetti speciali.

CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)
Go to Top of Page

CAP
Pilota da 1000cc

Italy


927 Posts

Posted - 16/07/2015 :  08:56:53  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
Motocross: l’olandese Coldenhoff trionfa in Lettonia, Cairoli quinto. Prossima tappa italiana il 22 e 23 agosto al Città di Mantova.

MANTOVA, 13 lug. 2015 – Continua la marcia di avvicinamento al Gran Premio della Lombardia Città di Mantova che il 22 e 23 agosto riporterà il circus del mondiale cross al Tazio Nuvolari dopo 5 anni di assenza.

Ieri a Kegums in Lettonia si è disputato il dodicesimo GP della stagione, su fondo sabbioso reso pesante dalla pioggia. Ha vinto lo specialista della sabbia Glenn Coldenhoff (Suzuki Racing), olandese di Eindhoven al suo primo centro in MXGP, grazie ad una strepitosa vittoria in Gara 1 e all’ottimo secondo posto alle spalle del leader del mondiale Romain Febvre (Yamaha Motocross) in Gara 2, secondo posto assoluto grazie a due terzi posti di manche per il francese Gautier Paulin (Honda World), ritornato nelle zone alte della classifica dopo la non completamente brillante prova di Udevvalla. Antonio Cairoli (RedBull KTM) che gareggia con tre fratture nella zona dell’avambraccio sinistro riportante al GP di Maggiora ha disputato una gara molto buona, ha lottato con i primi e in gara due ha girato ad un decimo dal record della pista. Alla fine si è classificato quinto assoluto e continua ad occupare il secondo posto in classifica generale a 41 punti da Febvre, mentre Paulin ha scavalcato Max Nagl (ancora assente per infortunio) al terzo posto del Campionato. La prossima gara è in programma il 25 e 26 luglio sul tradizionale circuito a fondo duro di Loket in Repubblica Ceca. L’otto volte Campione del mondo Antonio Cairoli ha sintetizzato così la sua gara: “E’ stato un fine settimana duro ma positivo, sabato nelle prove libere non sono riuscito a disputare una buona qualifica a causa del dolore al gomito. Ieri poi abbiamo deciso di non prendere parte al warm up perché non aveva senso prendere rischi su di una pista totalmente allagata dalla pioggia che in gara sarebbe stata differente viste le previsioni meteo. In gara effettivamente è andato tutto bene, la pista era molto tecnica, bucata più lenta rispetto a sabato, quindi decisamente meglio per me. In Gara 1 sono partito bene e ho gestito la corsa conservando la quarta posizione , in Gara 2 ho provato ad andare all’attacco poiché giravo sui tempi dei primi, ma ho avvertito la stanchezza causata dalla mancanza di allenamento e ho pensato di portare a casa punti preziosi. Reputo il GP di Lettonia una gara positiva, è il quarto miglioramento consecutivo dopo l’infortunio di Maggiora e ad ogni gara avverto che le cose vanno meglio, il polso sinistro è sensibilmente migliorato e avverto progressi anche al gomito. Questa settimana avrò un altro controllo medico dove conto di avere il via libera per tornare ad allenarmi e presentarmi combattivo al via dei GP di Loket e completamente ristabilito per Mantova”.

In MX2 lo sloveno Tim Gajser (Honda) continua la sua marcia di avvicinamento al Campione del mondo olandese Jeffrey Herlings (RedBull KTM) che ieri non ha corso a causa della rottura del mignolo sinistro patita in Svezia. A Kegums Gajser ha terminato sono quinto alle spalle di Max Anstie (Kawasaki/GBR), Pauls Jonass (KTM/LAT), Harri Kullas (Husqvarna/FIN) e Jeremy Seewer (Suzuki/SVI) ma il suo ritardo in classifica generale si è ridotto a soli 46 punti.

“Con la bella prova di ieri in Lettonia dove e saputo recuperare alla grande dalla caduta subita in Gara 1 terminando sul podio, Romain Febvre ha dimostrato di saper andar forte su tutti i tipi di terreno ed è il mio favorito per il mondiale MXGP, spiega il giornalista Angelo Vezzoli. Antonio Cairoli ha fatto bene a non fermarsi dopo l’infortunio di Maggiora continuando a incamerare punti, lo vedo molto bene già a Lommel e soprattutto a Mantova, pista da lui amata , davanti al pubblico che sarà tutto per lui. Credo che queste due saranno le gare chiave per il recupero del siciliano. Per il GP di Lombardia attendo di vedere le modifiche alla pista, ma credo saranno sicuramente della partita anche Gautier Paulin e Kevin Strijbos che sono un poco gli specialisti del Tazio Nuvolari. Spiace per l’addio alle corse di Ryan Villopoto che magari sarà presente come nuovo testimonial Kawasaki”.

Intanto il Circuito Città di Mantova si prepara al grande appuntamento del 22 e 23 agosto, oggi sono arrivati i bulldozer per svolgere i lavori più pesanti di ristrutturazione. La presentazione si terrà nei prossimi giorni in collaborazione con Regione Lombardia e Comune di Mantova.

Infine sul sito www.motocrossmantova.com continua la prevendita del GP Lombardia con sconti e pacchetti speciali.

CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)
Go to Top of Page

CAP
Pilota da 1000cc

Italy


927 Posts

Posted - 29/07/2015 :  11:53:06  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
Motocross: Romain Febvre trionfa in Repubblica Ceca. Kiara Fontanesi vince il 4° mondiale. Prossima tappa italiana il 22 e 23 agosto al Città di Mantova

MANTOVA, 27 lug. 2015 – Manca meno di un mese al Gran Premio della Lombardia Città di Mantova che il 22 e 23 agosto riporterà il circus del mondiale cross al Tazio Nuvolari dopo 5 anni di assenza.

Ieri a Loket in Repubblica Ceca si è disputato il 13° Gran Premio della stagione che ha visto trionfare il biondino di Nantes Romain Febvre (Yamaha Motocross) che ha vinto con sicurezza le due manche davanti a due protagonisti ritrovati e habituè del Tazio Nuvolari come Evgeny Bobryshev (Honda World Motocross) e il rientrante Clement Desalle (Suzuki Racing) che è andato all’attacco in Gara 2 provando subito a vincere. Come noto non era della partita Tony Cairoli (RedBull KTM) a riposo forzato per poter recuperare dal multiplo infortunio patito a Maggiora. Il suo ritardo su Febvre è ora di 91 punti. Max Mones del mensile Motocross è stato tra i primi a pubblicare la notizia dello stop dell’8 volte iridato sul sito internet del giornale. “ Siamo in contatto diretto e costante con Tony e siamo stati subito informati della sua intenzione di fermarsi per 2 gare, spiega Mones, è stato un vero colpo di scena anche per noi perché Cairoli non molla mai e nel precedente GP di Lettonia era stato addirittura in grado di avvicinarsi alla zona podio. A questo punto Romain Febvre che un rookie, al debutto in MXGP, ha la concreta possibilità di compiere la grande impresa di vincere il titolo della classe regina al primo tentativo, cosa che fino ad ora era riuscita sono a Cairoli nel 2009. In ogni caso vedo molto bene il GP di Mantova di agosto perché Tony avrà ancora più di 20 giorni per recuperare e scendere in pista per far vedere tutto il suo valore, credo sarà della partita anche Max Nagl, che insieme a Desalle che è già rientrato, Paulin e Strijbos sono gli specialisti del Tazio Nuvolari. Sarà una gran bella gara, nella tradizione di questo circuito. Mentre in MX2 l’uscita di scena di Herlings paradossalmente creerà un interesse pazzesco con Gajser potenzialmente favorito, un mastino sabbiaiolo come Jonass al suo primo anno in MX2 e lo svizzero Guillod che dopo aver vinto a Loket aspetto per la conferma domenica prossima a Lommel”.

A Loket in MX2 altro colpo di scena , con lo scontro involontario nella gara di qualificazione tra il leader del mondiale Jeffrey Herlings (RedBull KTM) e il Campione del mondo in carica Jordi Tixier (Monster Energy Kawasaki), che ha centrato incolpevolmente Herlings che si stava rialzando sotto un salto provocando la sospetta frattura del femore o dell’anca.Si tratta del terzo infortunio per l’olandese dopo la frattura del mignolo della mano in Svezia e quella della clavicola in Germania. Il mondiale cadetto si è completamente riaperto con Tim Gajser (Honda) , solo decimo ieri, che ha un ritardo di 24 punti da Herlings , a pari merito con lo svizzero Valentin Guillod (Yamaha) che ha vinto il GP Repubblica Ceca, a 34 punti c’è il forte lettone Jonass (KTM) e anche Tixier è in piena corsa con 53 punti da recuperare e l’asso nella manica del GP Città di Mantova, pista dove lui è fortissimo e ha vinto anche a febbraio

Onore a Kiara Fontanesi (Yamaha) che a Loket ha vinto il suo quarto titolo iridato consecutivo, nessuna ragazza ha mai fatto tanto nella storia delle moto. “Ho il cervello a zero. Ancora non riesco a capire, ma sono contenta. Bello. Bellissimo. Ci credevo in questo mondiale. Ha spiegato in sala stampa la Campionessa di Parma. Sabato ero arrabbiata per la partenza, per essere partita ultima e avere rimontato. Sapevo però di essere la più veloce. Così stamattina ho pensato solo a quello. Che la più veloce in pista ero io. Mancava però una gara intera. Venticinque minuti di passione. Ho dovuto cambiare gli obiettivi prefissati e studiati a tavolino. Subito è stata dura, non sapevo cosa fare. Poi mi sono sciolta, ma senza mai rischiare. Fantastico come ogni mondiale vinto. Me lo meritavo. Sono sempre stata la più veloce in prova. Poi in gara ho avuto qualche episodio sfortunato. Alla fine però ce l’ho fatta. Sono contenta e dedico questo titolo a tutti quelli che mi vogliono bene”

Intanto il Circuito Città di Mantova si prepara al grande appuntamento del 22 e 23 agosto. La presentazione si terrà nei prossimi giorni in collaborazione con Regione Lombardia e Comune di Mantova, domani sarà fissata la data.

Infine sul sito www.motocrossmantova.com continua fino al 16 AGOSTO la prevendita del GP Lombardia con sconti e pacchetti speciali.

CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)
Go to Top of Page

CAP
Pilota da 1000cc

Italy


927 Posts

Posted - 04/08/2015 :  14:04:43  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
Motocross: Simpson vince a Lommel, Febvre ancora in testa, mercoledì 12 agosto presentazione GP Lombardia Città di Mantova

MANTOVA, 3 AGO 2015 – Mancano 18 giorni al Gran Premio della Lombardia Città di Mantova che il 22 e 23 agosto riporterà il circus del mondiale cross al Tazio Nuvolari dopo 5 anni di assenza.

Ieri a Lommel in Belgio si è disputato il 14°Gran Premio della stagione che ha visto trionfare il sabbiaiolo scozzese Shaun Simpson (KTM), primo in entrambe le manches davanti ai due francesi che in questo momento si stanno contendendo il titolo mondiale della MXGP, Gautier Paulin (Honda World Motocross) che bene a corso recuperando dall'infortunio di Loket e Romain Febvre (Yamaha Motocross) in difficoltà con 2 cadute nel mare di sabbia delle Fiandre ma che ha conservato la testa del Campionato con 84 punti di vantaggio. Belle gare anche per due piloti che abitualmente corrono e si allenanno al Nuvolari, il russo Bobryshev (4°) e il belga Strijbos (5°). Questo pacchetto di piloti, insieme ad Antonio Cairoli (RedBull KTM) e a Max Nagl (Husqvarna Racing) che sono attesi al rientro a Mantova saranno protagonisti del GP più spettacolare dell'anno, il GP Lombardia Città di Mantova lungo i 1.550 metri dove da 32 anni si perpetuano storie e miti del motocross.

Alberto Porta telecronista del mondiale motocross per le reti Mediaset commenta così questa vigilia del GP Lombardia.

"Ancora una volta il Gran Premio di Lommel non ha tradito le aspettative offrendo il proprio spettacolo ma continua a tradire i piloti e ha creato le premesse per un bellissimo GP a Mantova, spiega il giornalista. E' vero che mancavano molti protagonisti ma a mio giudizio è uscita una indicazione chiara per Gautier Paulin, che nonostante il ginocchio in disordine dopo Loket ha corso molto bene e si propone queale grande protagonista per il GP di Lombardia Città di Mantova. A mio giudizio Febvre non è andato male, non è un sabbiaiolo e a Lommel si è difeso, è un pilota che va forte dappertutto e sarà a Mantova anche lui per vincere. Poi ovviamente ci sarà l'attesa per il rientro di Antonio Cairoli e spero di Max Nagl. In MX2 Gajser a Lommel si è più che altro difeso, non essendo un pilota da sabbia , ma a Mantova sarà un'altra musica. Come Mediaset stiamo preparando una grande copertura per il GP Lombardia Città di Mantova, che seguirermo non solo con le dirette ma con servizi e approfondimenti nei notiziari, sulla rete all news e sul sito Sportmediaset. Sarò al circuito già venerdì 21 per raccogliere notizie giornata di perparazione quando il paddock del Circuito sarà già brulicante di gente ".

A Lommel in MX2 ha vinto un altro britannico, Max Anstie con la Kawasaki, inglese di Winchester, davanti a lettone Paul Jonass (KTM) che ha preso la testa del mondiale e al bulgaro Petrov (Kawasaki). Ancora una volta non all'altezza delle aspettative lo sloveno Tim Gajser , solo sesto che nel frattempo ha firmato un contratto fino al 2020 con Honda Europe.

Intanto il Circuito Città di Mantova celebra i riti classici del GP del 22 e 23 agosto.

La conferenza stampa ufficiale di presentazione si terrà mercoledì 12 agosto alle 11.30 presso la residenza Municipale di Via Roma 39 alla presenza del neo Sindaco di Mantova Mattia Palazzi, di autorità Regionali, piloti e organizzatori.

Sul sito www.motocrossmantova.com continua fino al 16 AGOSTO la prevendita del GP Lombardia con sconti e pacchetti speciali.

Infine il Motoclub Mantovano Tazio Nuvolari ricorda con affetto il giornalista e fotografo marchigiano Stefano Spadavecchia, scomparso in queste ore a soli 55 anni, attento reporter di tante gare ed emozioni.

CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)
Go to Top of Page

CAP
Pilota da 1000cc

Italy


927 Posts

Posted - 24/08/2015 :  08:46:11  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
Motocross: sabato e domenica Gran Premio Lombardia Città di Mantova MXGP, la pista è pronta, il meteo annuncia sole e temperatura gradevole

MANTOVA, 18 AGO 2015 – Tutto è ormai pronto, la pista è perfetta, l’aria è rinfrescata portandosi sulla temperatura gradevole di 25° con sole e venticello, anche per sabato e domenica le previsioni meteorologiche sono ottime, i grandi truck cominciano ad affollare il paddock, si montano le tende e le hospitality. Lo sviluppo totale della pista, spiega il presidente Giovanni Pavesi “ è di 1.550 metri , leggermente più corto rispetto al percorso tradizionale. Il layout è completamente nuovo con 10 nuovi salti , tecnicamente molto spettacolari, doppi, tripli e addirittura un quadruplo salto. Ad esso si aggiunge una sezione di wawes nel primo settore del circuito orientata in favore del pubblico posto nel terrapieno centrale di fronte alla partenza. A livello tecnico credo si tratti una tra le piste più complete e spettacolari di questo mondiale 2015 e sono convinto che il pubblico si divertirà molto. Ci ha aiutati anche il meteo con le piogge del fine settimana che hanno bagnato la pista e il paddock togliendo l’afa e il gran secco” .

Come noto, dopo 5 anni il Campionato del mondo motocross torna a fare tappa al Circuito Città di Mantova. Grazie all’accordo tra il Motoclub Mantovano Tazio Nuvolari presieduto da Giovanni Pavesi, i promotori Youthstream Group e BProm e le federazioni motociclistiche Internazionale e Italiana il miglio d’oro del motocross italiano ospiterà sabato e domenica 22 e 23 agosto la 15° prova del Campionato del mondo motocross MXGP e MX2 in programma il 22 e 23 agosto 2015. La pista si trova in città , trovarla è facilissimo, basta impostare il navigatore su Viale Learco Guerra 15 Mantova.

E’ l’ottava volta che il Motoclub Mantovano Tazio Nuvolari, fondato nel 1914 ospita una prova di Campionato del mondo ed è la prima che vedrà l’intitolazione insieme alla Regione Lombardia , alla Città di Mantova, località di fascino unico, legata alla dinastia dei Gonzaga che qui durante il Rinascimento edificò opere architettoniche senza tempo e dichiarata patrimonio dell’Unesco il 7 luglio del 2008. L’ultima edizione del mondiale a Mantova è stata il GP Lombardia del 10 e 11 aprile 2010 vinto da Antonio Carioli (KTM/MX1) e Marvin Musquin (KTM/MX2). Il ritorno del mondiale a Mantova è una notizia attesa nell'intero motorsport, perché la pista lombarda da 32 anni ospita gare ed è considerata un tempio di questo sport. Lungo i suoi 1.650 metri hanno corso e vinto tutti i più grandi Campioni del motocross e 4 generazioni di crossisti, da Georges Jobè a Rinaldi e Maddii, da Everts a Joel Smets, ora Cairoli ed Herlings, domani Dankers e Meuwissen che già hanno corso e primeggiato al Nuvolari.

Dal punto di vista mediatico, il mondiale motocross è uno degli eventi più seguiti nel pianeta. Vi partecipano 74 piloti provenienti da 22 nazioni e 7 Case motociclistiche impegnate ufficialmente. La televisione raggiunge 179 diversi Paesi, il motocross è trasmesso da tutte le più importanti televisioni del mondo, ben 64 nazioni si collegheranno in diretta, in Italia la gara è visibile su Mediaset Italia 2 e su Eurosport.

Parlando di sport, attualmente la classifica generale è comandata dal francese Romain Febvre (Yamaha Motocross) con un vantaggio minimo sul connazionale e specialista di Mantova Gautier Paulin (Honda World Motocross), ma al Nuvolari vanno tradizionalmente forte piloti come Kevin Strijbos (Suzuki Racing) , Evgeny Bobryshev (Honda World) e Glen Coldenhoff (Suzuki Racing), tutti coinvolti nella lotta per le prime 10 posizioni.

In MX2 la lotta è ristretta tra lo sloveno Tim Gajser (Honda) , lo svizzero Guillod (Yamaha), il lettone Jonass (KTM) e il vincitore dello Starcross 2015 MX2 Jordi Tixier (Kawasaki-FRA).

Il Circuito Internazionale "Città di Mantova" si estende su una superficie di 11 ettari di terreno, tutto delimitato, collocato nel Parco Naturale del Mincio.

Il suo fondo, prevalentemente sabbioso e con salti spettacolari, ne fa una pista altamente tecnica e scenografica.

Grazie alla sua conformazione naturale, un'arena di terra e sabbia, consente al pubblico, in qualsiasi punto si trovi, di scorgerlo quasi per intero.

Queste le caratteristiche tecniche del circuito: sviluppo complessivo 1.550 mt; preallineamento per 42 piloti; griglia di partenza per 40 moto con prima curva a 90 gradi; area meccanici 600mq con area di lavaggio per 42 moto; paddock A 30.000 mq di cui 7.000 asfaltati; paddock B 10.000 mq asfaltati; paddock C 3.000 mq; area camping 20.000 mq; area parcheggio pubblico 60.000 mq; strutture fisse quali sala stampa, sala giuria, segreteria, sala cronometristi, postazioni speaker, bar, infermeria, sala riunioni, 30 bagni,

8 docce, 20 linee telefoniche, adsl e wifi.

Come raggiungere il Circuito Internazionale "Città di Mantova" (Viale Learco Guerra 15 - 46100 Mantova)

Attraverso l’autostrada Brennero-Modena con uscita Mantova Nord, quindi direzione Centro-Stadio. Di fronte allo stadio, al passaggio a livello svoltare a sinistra, quindi prendere la seconda strada a sinistra dopo il passaggio a livello. Superato il campo sportivo e il campo di rugby si trova la pista mantovana. Impostare il navigatore su Mantova- Viale Learco Guerra 15.

Programma dei due giorni

Il programma principale del week-end prevede moto in pista a partire dalle

10,15 di sabato per la MX2 e a seguire la MXGP, quindi Time Practice dalle ore 14,00 e Qualifiche dalle 14,35.

La domenica nell’ordine MX2 e MXGP scenderanno in pista per i warm-up, con la prima manche mondiale MX2 (30+2 giri) alle ore 13,15 e un’ora più tardi la prima della classe MXGP. Alle 16,10 e alle 17,10 le manche conclusive MX2 e MXGP.

Per altre informazioni: www.mxgp.com

CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)
Go to Top of Page

CAP
Pilota da 1000cc

Italy


927 Posts

Posted - 24/08/2015 :  08:48:07  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
Gran Premio Lombardia Città di Mantova: tutto è pronto, rientra Max Nagl, sole, aria fresca e pista tirata come un biliardo

MANTOVA, 20 AGO 2015 – Ultime rifiniture e verifiche tecniche oggi al Circuito dove domani e domenica è in programma il Gran Premio di Lombardia Città di Mantova 15esima prova del mondiale MXGP e MX2. La prima notizia importante è il rientro di Max Nagl, il Campione tedesco della Husqvarna Racing, vincitore a Mantova nel 2007, che si era infortunato nel GP di Germania il 21 giugno,,dopo essere stato a lungo in testa al mondiale. Nagl ha un ritardo dal leader del Campionato Romain Febvre (Yamaha Motocross) di 187 punti , la sua presenza in gara è garanzia di spettacolo perché il bavarese è uno specialista del Nuvolari che usa come base per i propri allenamenti (l’ultima volta il 22 marzo prima della vittoria nel GP Argentina). «Ci tenevo molto a rientrare a Mantova, ha dichiarato il bavarese, questa è una pista speciale per me, posso dire che la mia carriera ad alto livello è iniziata qui. Ieri dopo un test qui in Germania ho avuto l’ok medico per correre. Sarò in pista per fare bella figura e chiudere al meglio questa stagione che avevo iniziato col passo giusto». I piloti al via sono 74 , 35 della MXGP e 39 della MX2. 21 le nazioni rappresentate, 7 le Case motociclistiche presenti in forma ufficiale. Nella classe regina l’attesa è per il confronto diretto tra i francesi Febvre e Gautier Paulin (Honda World Motocross), separati da 90 punti, Paulin ha vinto a Mantova nel 2014 e cercherà di prendersi l’intero bottino di 50 punti lungo un tracciato che ama molto. Della partita potrebbe essere anche il russo Bobryshev (Honda World Motocross) altro specialista del Tazio Nuvolari. Tra gli italiani ci sarà il Campione del mondo David Philippaerts (Yamaha) 14° in classifica e sempre forte a Mantova, gli esperti Lupino (Honda), Guarneri (TM) e Bertuzzo (Yamaha).

In MX2 comanda il lettone Paul Jonass (KTM) con sole 4 lunghezze di vantaggio sullo sloveno Tim Gajser che corre col team italiano Gariboldi Honda e avrà il supporto di tanti tifosi che arriveranno dalla vicina Lubiana. Lo svizzero Valentin Guillod (Yamaha) è il terzo incomodo , ancora in corsa per il mondiale a soli 25 punti dal leader, poi c’è il Campione del mondo uscente Jordi Tixier (Monster Energy Kawasaki), trionfatore a Mantova in febbraio. Per gli italiani fari puntati sul marchigiano Ivo Monticelli del team Marchetti KTM che in conferenza stampa ha manifestato il suo amore per la pista di Mantova e la voglia di entrare nella top ten. Debutto iridato per il calabrese Giuseppe Tropepe (Massignani Honda), speranza del motociclismo del sud anche lui protagonista alla conferenza stampa di presentazione.

La pista nella nuova configurazione di 1.550 metri oggi appare perfetta, sotto un cielo limpido e azzurro con 25° di temperatura. 200 le persone in servizio tra Motoclub Mantovano, Youthstream Group e BProm che insieme a Regione Lombardia e Comune di Mantova organizzano questo evento che è tra i 7 più importanti del calendario motociclistico 2015 in Italia. La copertura televisiva è assicurata da Mediaset Italia 2 Canale 35 in chiaro ed Eurosport (pacchetto Sky Sport Canale 210). Domani dalle 10.15 sono in programma le prove. Alle 16.00 scatterà la Gara di qualifica alle MX2 e alle 17.00 la Gara di qualifica MXGP che deciderà la pole position di questo 1°GP Lombardia Città di Mantova.

Contatti

Circuito Internazionale Città di Mantova Viale Learco Guerra 13 I- 41100 MANTOVA T. +39 0376 326782 F. +39 0376 368645 Media Informations press@studiobergonzini.com

Albo d'oro Mantova Grand Prix

1991 GP Italia 250cc (T.Parker/Honda USA); 1996 GP Italia 250cc (M.Bervoets/Suzuki BEL); 1998 GP Italia 500cc (A.Bartolini/Yamaha ITA); 2000 GP Italia 250cc (M. Pichon/Suzuki FRA); 2007 GP Italia MX1 (J.Coppins/Yamaha NZL); 2008 GP Italia MX1 (M. de Reuver/Honda NED); 2010 GP Lombardia MX1 (A.Cairoli/KTM ITA)

Come raggiungere il Circuito Internazionale "Città di Mantova" (Viale Learco Guerra 46100 Mantova)

Attraverso l’autostrada Brennero-Modena con uscita Mantova Nord, quindi direzione Centro-Stadio. Di fronte allo stadio, al passaggio a livello svoltare a sinistra, quindi prendere la seconda strada a sinistra dopo il passaggio a livello. Superato il campo sportivo e il campo di rugby si trova la pista mantovana.

Programma dei due giorni

Il programma principale del week-end prevede moto in pista a partire dalle

10,15 di sabato per la MX2 e a seguire la MXGP, quindi Time Practice dalle ore 14,00 e Qualifiche dalle 14,35.

La domenica nell’ordine MX2 e MXGP scenderanno in pista per i warm-up, con la prima manche mondiale MX2 (30+2 giri) alle ore 13,15 e un’ora più tardi la prima della classe MXGP. Alle 16,10 e alle 17,10 le manche conclusive MX2 e MXGP.

CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)
Go to Top of Page

CAP
Pilota da 1000cc

Italy


927 Posts

Posted - 24/08/2015 :  08:50:03  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
Gran Premio Lombardia Città di Mantova: Max Nagl è tornato, pole position al Nuvolari

MANTOVA, 22 AGO 2015 – Il grande pubblico del motocross ha risposto al fascino del Tazio Nuvolari e ha assiepato le tribune già oggi giornata dedicata alle qualifiche del GP Lombardia Città di Mantova, 15° prova del Campionato del mondo motocross MXGP. Sole magnifico, cielo azzurro e 25° di temperatura lungo i 1.550 metri del miglio d’oro del motocross internazionale hanno reso emozionante assistere alla intensa sfida tra 63 piloti in pista di 17 diverse nazioni e 6 costruttori di moto dove un Max Nagl (Husqvarna Racing), specialista di Mantova ha infiammato vincendo in rimonta, dopo 4 GP di assenza, la gara di qualifica e guadagnando la pole position per il GP di domani. Dietro di lui i francesi del momento, Gautier Paulin con la Honda e il leader del mondiale Romain Febvre con la Yamaha. Domani si attende una gara memorabile.

Nella gara di qualifica della MX2 subito in evidenza lo svizzero Guillod (Yamaha) che ha cercato di scappare rimanendo in testa per nove giri prima di essere passato da un implacabile Max Anstie (Monster Energy Kawasaki) che ha vinto con 3 secondi di vantaggio su Guillod e 4 sull’altro svizzero Seewer (Rockstar Suzuki), quarto il leader del mondiale cadetto Pauls Jonass (RedBull KTM ). Migliore azzurro l’anconetano Ivo Monticelli (Marchetti KTM) con un buon decimo posto.

La gara della MXGP ha visto involarsi la sorpresa lo svedese Bengtsson (Honda) che è rimasto coraggiosamente in testa per 5 giri. Al sesto giro Nagl se ne è andato seguito da Paulin e Charlier (Honda) , ma nel finale è tornato con prepotenza il leader del mondiale Febvre che ha guadagnato il terzo posto alle spalle di Nagl e Paulin, marcando il giro veloce della gara in 1’50”958. Migliore degli italiani il bresciano Davide Guarneri (TM). «questa vittoria in qualifica è stata una sorpresa per me , per tornare in pista qui a Mantova ho dovuto superare diversi problemi fisici, sono molto contento del passo di gara ma mi rendo conto di essere ancora all’ottanta per cento della condizione, ha detto Nagl in conferenza stampa. Mi sono trovato molto a mio agio su questa pista con un terreno fresato e lavorato molto bene anche per questo sono confidente per la gara di domani ».

Tanti personaggi nel paddock di Mantova:Ryan Villopoto, Marco Melandri, Sandro Puzar, Andrea Bartolini, Jan Witteveen, Armando Castagna, Roberto Ungaro, il direttore della Gazzetta di Mantova Paolo Boldrini, le promesse della Moto 3 Kevin Zannoni e Alessandro del Bianco e tanti altri.

Domani intenso programma con 4 gare a partire dalle 13.00 con Gara 1 MX2, alle 14.00 Gara 1 MXGP, alle 16,00 Gara 2 MX2 e alle 17.00 Gara 2 MXGP.

Contatti

Circuito Internazionale Città di Mantova Viale Learco Guerra 13 I- 41100 MANTOVA T. +39 0376 326782 F. +39 0376 368645 Media Informations press@studiobergonzini.com Foto Angelo Vezzoli

Albo d'oro Mantova Grand Prix

1991 GP Italia 250cc (T.Parker/Honda USA); 1996 GP Italia 250cc (M.Bervoets/Suzuki BEL); 1998 GP Italia 500cc (A.Bartolini/Yamaha ITA); 2000 GP Italia 250cc (M. Pichon/Suzuki FRA); 2007 GP Italia MX1 (J.Coppins/Yamaha NZL); 2008 GP Italia MX1 (M. de Reuver/Honda NED); 2010 GP Lombardia MX1 (A.Cairoli/KTM ITA)

Come raggiungere il Circuito Internazionale "Città di Mantova" (Viale Learco Guerra 46100 Mantova)

Attraverso l’autostrada Brennero-Modena con uscita Mantova Nord, quindi direzione Centro-Stadio. Di fronte allo stadio, al passaggio a livello svoltare a sinistra, quindi prendere la seconda strada a sinistra dopo il passaggio a livello. Superato il campo sportivo e il campo di rugby si trova la pista mantovana.

Programma dei due giorni

Il programma principale del week-end prevede moto in pista a partire dalle

10,15 di sabato per la MX2 e a seguire la MXGP, quindi Time Practice dalle ore 14,00 e Qualifiche dalle 14,35.

La domenica nell’ordine MX2 e MXGP scenderanno in pista per i warm-up, con la prima manche mondiale MX2 (30+2 giri) alle ore 13,15 e un’ora più tardi la prima della classe MXGP. Alle 16,10 e alle 17,10 le manche conclusive MX2 e MXGP.

CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)
Go to Top of Page

CAP
Pilota da 1000cc

Italy


927 Posts

Posted - 24/08/2015 :  08:50:56  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
Gran Premio Lombardia Città di Mantova: vince Febvre davanti al grande pubblico di Mantova

MANTOVA, 23 AGO 2015 – Il francese Romain Febvre (Yamaha Motocross) ha vinto la 1° edizione del Gran Premio di Lombardia Città di Mantova disputata oggi al Tazio Nuvolari davanti ad un grande pubblico, organizzata da Youthstream Group, BProm e Motoclub Tazio Nuvolari in collaborazione con Regione Lombardia e Comune di Mantova.

Il transalpino di Nancy ha disputato due manche perfette vincendo Gara 1, dopo aver ‘cotto’ il russo Bobryshev (Honda World Motocross) che aveva retto al comando fino al nono giro, terzo il ritrovato Jeremy van Horebeek (Yamaha Motocross), mentre il pole man Max Nagl (Husqvarna Racing) partito male si è dovuto accontentare dell’ottavo posto. In Gara 2 Romain Febvre non ha avuto rivali è partito dietro a Simpson (KTM) lo ha superato nel corso del primo giro ed è rimasto al comando fino alla fine seguito dal compagno di team van Horebeek e dall’ottimo Simpson. Sul podio le due Yamaha di Febvre e van Horeebek, terzo il russo Bobryshev. Migliore degli italiani l’esperto bresciano Guarneri 12 con la TM di Pesaro. In classifica Febvre ha un vantaggio di 101 punti su Paulin (Honda World Motocross), solo quinto oggi.

In conferenza stampa il vincitore Romain Febvre ha dichiarato che «E’ la mia sesta vittoria in questa stagione , è stato un week end veramente bello, ieri in prova avevo avuto una piccola caduta ma ero riuscito a ottenere una buona terza posizione per il cancello di partenza, in gara oggi ho preso due belle partenze e a vincere il Gran Premio in una giornata perfetta per noi della Yamaha. Ho aumentato il vantaggio in Campionato del mondo e ora il traguardo finale si è fatto più vicino. Parlando della pista, ho osservato parte delle prove con la mia fidanzata dalla tribuna alta e devo dire che il colpo d’occhio era veramente stupendo».

Nella MX2 vittoria di Max Anstie (Monster Energy Kawasaki), in Gara 1 l’inglese di Winchester ha sparato la sua prima cartuccia andando a superare il leader del Campionato Pauls Jonass (RedBull KTM) al 12° giro dopo una bellissima rimonta, terzo lo sloveno Tim Gajser (Gariboldi Honda) supportato da un intero settore di tifosi giunti per lui da Lubiana. In Gara 2 Anstie ha replicato la performance vincendo davanti a Gajser in forte rimonta e al leader del Campionato Pauls Jonass. Migliore degli italiani il marchigiano Ivo Monticelli, 17° con la Marchetti KTM. In classifica Gajser si è avvicinato a Jonass che ha un vantaggio ridotto a soli 4 punti. Prossima gara il 30 agosto ad Assen in Olanda nella pista considerata l’ università della moto.

Tanti personaggi nel paddock di Mantova anche oggi, dal Andrea Dovizioso del Ducati Team MotoGP, habituée del Nuvolari al Campione del mondo Enduro Alex Salvini e il sindaco di Mantova Mattia Palazzi sul podio per le premiazioni con Giovanni Pavesi presidente del Motoclub Mantovano Tazio Nuvolari e Ivan Bidorini della Federmoto .

Contatti

Circuito Internazionale Città di Mantova Viale Learco Guerra 13 I- 41100 MANTOVA T. +39 0376 326782 F. +39 0376 368645 Media Informations press@studiobergonzini.com Foto Angelo Vezzoli

Albo d'oro Mantova Grand Prix

1991 GP Italia 250cc (T.Parker/Honda USA); 1996 GP Italia 250cc (M.Bervoets/Suzuki BEL); 1998 GP Italia 500cc (A.Bartolini/Yamaha ITA); 2000 GP Italia 250cc (M. Pichon/Suzuki FRA); 2007 GP Italia MX1 (J.Coppins/Yamaha NZL); 2008 GP Italia MX1 (M. de Reuver/Honda NED); 2010 GP Lombardia MX1 (A.Cairoli/KTM ITA) ; 2015 GP Lombardia Città di Mantova MXGP (R.Febvre/Yamaha FRA).

Tutti i risultati su: www.mxgp.com

CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)
Go to Top of Page
   Discussione Prossima discussione  
Jump To: