eCRP - Moto Elettrica
MotoGP Romagna su Facebook
MotoGP Romagna su Google+
fotografia bologna
Dedicato a tutti motociclisti della Romagna e oltre...
Per informazioni scrivere a:
Entra oppure Registrati!
Motoraduni ed eventi motociclistici
Cerca Negozi officine accessori moto Strutture turistiche convenzionate Il tuo profilo
Mobile MotoGP Romagna
 Home page
 MotoGP Romagna People
 Il mondo del fuoristrada e del cross
 SUPERMOTO MXLINE SERIES 2015
 Nuova discussione
Autore Discussione precedente Discussione Prossima discussione  

CAP
Pilota da 1000cc

Italy

927 Posts

Posted - 12/03/2015 :  12:25:25  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage


Le novità 2015
SMTime - Si avvicina l’inizio della nuova stagione Supermoto.

Novità e appuntamenti per il Campionato Italiano Supermoto che in questa edizione 2015 si “vestono” della titolazione “MXLine Series”.
Posegue il grande impegno della Federazione Motociclistica Italiana che rivolge attenzione e innovazione a questa disciplina.
Tra le cose di cui prendere nota c’è l’aggiornamento del calendario con la grande e bellissima novità della prova all’interno dell’Autodromo di Monza e la sostituzione di Viterbo che prende il posto di Battipaglia.
Di seguito troverete tutte le indicazioni che riguardano la divisione della categoria Supermoto e le modalità di partecipazione con Monogama per le classi SMOpen e UNDER24.
la categoria Supermoto è stata suddivisa in due classi, Supermoto S1 – Supermoto S2; le suddette classi correranno insieme ma con classifiche e premiazioni separate.
Il tracciato sarà disponibile per prove libere, in condizioni gara, nella giornata di sabato
Si fa presente che a tutti gli iscritti SM OPEN e UNDER24 di Round #1, regolamentate in regime di monogomma Goldentyre, saranno consegnati due treni di pneumatici e non uno, come previsto per le restanti gare.
La doppia fornitura è stata prevista per consentire una attività di messa a punto durante gli orari delle prove libere della giornata di sabato.
Le mescole disponibili saranno le seguenti:
RACING (riconoscibili da stickers gialli);
RACING PRO (riconoscibili da stickers rossi);
RAIN (riconoscibili da stickers bianchi);
Le quantità e le modalità di utilizzo sono libere durante tutte le fasi di gara e per tutto il Campionato.
Vi segnaliamo che saranno presenti con le loro strutture, per fornire supporti e assistenza, i tecnici Goldentyre per i pneumatici e Andreani Group per le sospensioni.

Vi aspettiamo in pista! - State con noi!
Tutte le info sul nostro sito QUI http://www.offroadproracing.it/internazionali-supermotard/
ISCRIZIONI Supermoto Series 2015 http://www.gsxbooking.it/rsm/
ELENCO ISCRITTI SUPERMOTO 2015 http://www.offroadproracing.it/elenco-iscritto-intmx-15/

SOCIAL
Find all the Press and Media Release following the hashtag #SuperMotoSeries
Facebook https://www.facebook.com/offroadproracing
Twitter https://twitter.com/OffRoadEvents

CALENDARIO SUPERMOTO 2015
Round#1 21/22 MARZO VITERBO (VT)
Round#2 02/03 MAGGIO MONZA AUTODROMO (MB)
Round#3 23/24 MAGGIO POMPOSA (FE)
Round#4 27/28 GIUGNO VITERBO (VT)
Round#5 26/27 SETTEMBRE OTTOBIANO (PV)
Round#6 22 NOVEMBRE EICMA MOTOLIVE - MILANO (MI)

Follow the #SUPERMOTOSERIES

CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)

Edited by - CAP on 19/03/2015 15:34:01

CAP
Pilota da 1000cc

Italy


927 Posts

Posted - 19/03/2015 :  15:30:55  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
SuperMoto Series is Back!

SMTime - Torna la SuperMoto Series con gli appuntamenti del Campionato 2015 che “si veste” della titolazione MXLine Series.

Si parte da Viterbo con un week-end interamente dedicato a chi ha voglia di stare in sella.

Domenica giornata di gare con un fitto programma sin dalla mattina e sabato tutti in pista per le prove libere, aperte a tutti, anche a chi non si è iscritto al Campionato ma ha voglia di provare la pista in assetto gara.

L’impegno della Federazione Motociclistica Italiana, rivolto ad allargare la partecipazione, sta riscuotendo successo e gli iscritti sfiorano quota 100.

La “ristrutturazione” delle dinamiche relative alle categorie e ai requisiti di partecipazione è stato il focus dell’attenzione del Coordinamento Nazionale FMI che ha lavorato in questi mesi pensando, non solo a creare un circuito di gare adatto ai pro-rider, ma anche pensando a chi pratica questo sport per passione ed ha tanta voglia di salire in moto schierandosi accanto ai grandi protagonisti internazionali della specialità.

In griglia troveremo i grandi nomi del panorama internazionale della specialità, grandi Campioni pronti a darsi battaglia in un fine settimana che avrà l’odore delle gomme in derapata.

Il circuito Internazionale di Viterbo è pronto a dare fuoco alle polveri aprendo la manopola del gas per questo primo appuntamento con la SuperMoto MXLine Series 2015!

CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)
Go to Top of Page

CAP
Pilota da 1000cc

Italy


927 Posts

Posted - 31/03/2015 :  09:33:44  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
Supermoto MXLine Series 2015 - A Viterbo emozioni in derapata!#8207;

SMTime - L’appuntamento numero 1 del 2015 per la Supermoto MXLine Series si inaugura al Circuito Internazionale di Viterbo, in una giornata dove la continua pioggia leggera ha fatto da padrona, regalando però alle ultime manches una tregua decisiva, che ha lasciato un po’ di respiro ai piloti, accorsi in gran numero alla manifestazione che è stata, come sempre, ricca di tante belle emozioni.

Cerchiamo di seguire la giornata con ordine.
La giornata, come da timetable si apre con le prove ufficiali di qualifica, novità introdotta quest’anno, dopo le quali si sono disputate le Gare delle diverse categorie presenti: ONROAD CLASS, seguita dalla UNDER 24 unita alla SMX SERIE, la OPEN CLASS ed infine le categorie SUPERMOTO S1 e S2 che hanno corso assieme.

S1
Osservando sin dalla giornata di sabato i tempi nella S1/S2 il sospetto su quale sarebbe stata la reale sfida si era già delineato forte e chiaro e così, nonostante nella prima gara ci siano stati momenti di indecisione, i nomi incontrastati della classifica tempi sono poi saliti sul podio, a conferma che il miglior tempo portato a casa fin da inizio giornata da Thomas Chareyre (TM) gli ha permesso di salire sul gradino più alto, lasciando dietro di sé l’uscente campione Ivan Lazzarini (Honda L30 Racing), unico italiano presente a podio, perché nonostante l’impegno dimostrato da Andrea Occhini (Honda BRT Mabomotor), il terzo posto viene conquistato dal giovanissimo Marc Schmidt (TM Degasoline Motorsport) che dimostra di avere la capacità di poter dare filo da torcere agli avversari.

S2
Nessun dubbio per quanto riguarda la S2 Giulio Lorenzini (Suzuki), Edoardo Gente (KTM) e Alberto Bertasi (Honda Assomotor) si aggiudicano rispettivamente il primo, secondo e terzo posto.
Un po’ distanti dal podio piloti del calibro di Monticelli (Honda) e Sammartin (TM) rientrato in pista a seguito di una gran botta durante le prove del venerdì che sembrava averlo letteralmente “steso”.

I ragazzi sono apparsi ancora in fase “riscaldamento” in vista del dispiegarsi del lungo Campionato che li attende.

Passando alle restanti categorie di piacevole sorpresa è il numero dei giovanissimi presenti nella Under 24 che hanno infuso di spettacolo la giornata, lasciando sicuramente ottime speranze per il futuro. A farla da padrona è la Under 24 dedicata alla 450 nella quale la spuntano il giovane Emiliano Cavagnigno (Honda) che lascia dietro di sé Simone Franciosi (Husqvarna) e a seguire Mattia Berniga (Yamaha).
Nella Under24 - 250 la lotta è vinta da Alessandro Labate (Honda), seguito da Jacopo Traversi e dalla Lady presente in gara, Nausica Casinelli entrambi su Honda.

Nella MX SERIE, fatta correre assieme agli Under 24, troviamo Giacomo Caruzzi (Beta), Luca Bacaloni (KTM) e Marco Troyli (Honda Pizziconi Racing Team).

Non da meno si sono dimostrati i piloti della SM OnRoad, dove spiccano i nomi di Luca Brambilla (Yamaha Extreme Team), Davide Pizzoli (TM) e Paolo Salmaso (TM), che si aggiudicano i primi posti di giornata.

SM-OPEN
Numerosa e agguerrita si è dimostrata la Open, i cui protagonisti hanno accesso momenti interessanti in bagarre. I nomi che si aggiudicano la vittoria in questa prima tappa dell’anno, sono quelli di Christian Romano, che con la sua KTM non regala spazio né a Riccardo Lodigiani (Honda) né tanto meno ad Alessandro Tognaccini (Beta) che conclude con un buon terzo posto.

Si chiude così la giornata della SuperMoto MXLine Series 2015. Questo primo appuntamento ha solo svelato in parte quello che vedremo in pista nei prossimi appuntamenti del Campionato.

State con Noi Vi aspettiamo in pista all'autodromo di Monza il week end 2-3 Maggio con la #SuperMotoSeries !

CALENDARIO SUPERMOTO 2015
Round#1 21/22 MARZO VITERBO (VT)
Round#2 02/03 MAGGIO MONZA AUTODROMO (MB)
Round#3 23/24 MAGGIO POMPOSA (FE)
Round#4 27/28 GIUGNO VITERBO (VT)
Round#5 26/27 SETTEMBRE OTTOBIANO (PV)
Round#6 22 NOVEMBRE EICMA MOTOLIVE - MILANO (MI)

Follow the #SUPERMOTOSERIES
www.offroadproracing.it





CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)
Go to Top of Page

CAP
Pilota da 1000cc

Italy


927 Posts

Posted - 22/05/2015 :  08:26:39  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
Sabato 23 e domenica 24 maggio a Pomposa (FE) il Campionato segna il simbolico giro di boa

SMTime - Con il Round #3, previsto questo fine settimana a Pomposa (FE), il Campionato entra nel “vivo” e prosegue la marcia di avvicinamento al MAIN EVENT, che si terrà in settembre ad Ottobiano (PV).

Dopo la bellissima prova corsa all’interno dei piazzali dell’autodromo di Monza, alla presenza di oltre 5.000 spettatori, si torna in circuito, dove ci si troverà di fronte ad un tratto di fuoristrada molto tecnico, che potrebbe “livellare” i valori in campo e rimescolare le carte, a garanzia di uno spettacolo che la Supermoto è sempre in grado di offrire.

Oltre 90 gli iscritti (con le iscrizioni aperte fino a domenica mattina) e da queste emerge un dato importante, quello della crescita del numero degli Under 24, un segnale tangibile di riavvicinamento dei “giovani”, forse un segnale di inversione di tendenza.

S1 – La Top Class sceglie il palcoscenico del circuito per eccellenza per presentare l’attore “emergente” di questa stagione, ora è chiamato alla conferma. Con i risultati conseguiti a Monza ad inizio maggio, dove ha sfoggiato grinta e tecnica da vendere, coadiuvato da una TM altamente performante, Marc SCHMIDT (TM Degasoline) si trova in testa alla classifica provvisoria di Campionato. Nel tracciato “cittadino” Marc ha dimostrato di essere a proprio agio sfruttando anche – ma non solo - l’abitudine a questo tipo di tracciati, che lui conosce bene in quanto si è formato nel Campionato Svizzero, dove i piazzali sono assolutamente predominanti. Adesso, tornando in circuito, resta da vedere se riuscirà a confermare questa supremazia. In seconda posizione, da vicino, segue Ivan LAZZARINI (Honda L30 Racing), molto impegnato in questa stagione, perchè concentrato su vari fronti, visto che si trova a dover gestire una intera squadra con tanti piloti, oltre a se stesso ed ai propri obiettivi di vittoria. Ivan a Monza è andato forte ma non gli è bastato per vincere, tuttavia mantiene ben salda la tabella rossa quale Leader della classifica dei piloti italiani. In terza posizione troviamo Andrea OCCHINI (Honda BRT Mabomotor), assistito in maniera professionale dal proprio Team: Andrea è sempre velocissimo sul giro ma non brillante nelle partenze, che spesso ne condizionano le prestazioni ed i risultati finali. Molto travagliata e sfortunata la gara di Monza Per Christian RAVAGLIA (Honda Assomotor), che ha compromesso il risultato della due giorni a seguito di varie cadute e ha dovuto così ricorrere alle cure mediche.

S2/2T – Per la 2T è ancora presto per fare cronache, sono solo due i partecipanti e l’inserimento ai vertici generali per loro è difficile a prescindere perché pagano il divario di potenza, per cui aspettando che il numero dei partenti aumenti ci limitiamo a segnalare la prima posizione in classifica di Jacopo MARZANO (KTM). Nella S2 la lotta si fa dura e imprevedibile, anche se Giulio LORENZINI (Suzuki) Leader provvisorio nella assoluta e Edoardo GENTE (KTM) in seconda posizione sembrano essere i più concreti e incisivi, ma riteniamo che il ritorno in circuito di questo fine settimana possa ridisegnare la piramide dei valori.

OnRoad – nella classe solo asfalto, dove si registrano numeri discreti, emergono i valori di Luca BRAMBILLA (Yamaha Extreme Team) in prima posizione e Paolo SALMASO (TM) in seconda posizione.

Open – U24 – MX serie – queste classi promozionali, tutte accumunate dal regime di monogomma Goldentyre gratuito, per attitudine e filosofia propongono spunti di grande importanza in termini di volumi di crescita assoluta, che già oggi si registrano importanti ed incoraggianti. E’ quindi lecito aspettarsi che su medio periodo lo sviluppo si concretizzi ben più voluminoso. Attualmente la risposta della U24 (250/450) è molto positiva e il riscontro nella Open è sicuramente soddisfacente, mentre ci si aspettava una maggiore “attrazione” dalla MXSerie. Per quanto concerne la parte classifiche Open, al 1° posto troviamo Christian ROMANO (KTM) seguito da Riccardo LODIGIANI (Honda) e, vicinissimo, Alessandro TOGNACCINI; Under 24/250 guida Alessandro LABATE (Honda), mentre nella 450 in vetta è Simone FRANCIOSI (HSQV); nella MXSERIE Giacomo CARUZZI (Beta) è ben saldo al primo posto.

Non ci resta che aspettarvi tutti domenica 24 maggio a Pomposa (FE), dove troverete impegnati tutti i piloti del Campionato Italiano Supermoto. E noi tutti sappiamo bene che ciascuna gara fa storia a se. Questo è lo Sport!

Vi aspettiamo in pista!

CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)
Go to Top of Page

CAP
Pilota da 1000cc

Italy


927 Posts

Posted - 25/05/2015 :  09:05:52  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
CHE GARA A POMPOSA!!!


ph Marcello Motisi - OffRoad Pro Racing

Vittoria del Campione del Mondo in Carica, il francese Chareyre, e secondo posto per il capoclassifica dell’Europeo Schmidt. Leader del Campionato Italiano resta Lazzarini, migliore dei nostri Occhini

SM Time - Dopo il venerdì e il sabato di pioggia forte e tenebrosa, la domenica, come d’incanto, il circuito di Pomposa si illumina con il sole e, soprattutto, si accende per gli oltre 100 iscritti. Nonostante il bel tempo la temperatura non era adatta per andare al mare, così la giornata è diventata un invito anche per il pubblico, che ha fatto da cornice ad una manifestazione bellissima di Sport e spettacolo: una S2 fantastica, una S1 da brivido e le altre categorie combattute e ricche di colpi di scena!

S1 – E’ stata una gara eccezionale che si è sviluppata su di un circuito dove il tratto di fuoristrada ha spostato gli equilibri della giornata. Alla fine vince Thomas CHAREYRE (TM Factory) sempre lucido e veloce che ha saputo controllare i suoi avversari che in questa prova sono risultati più agguerriti del solito e lo hanno attaccato più volte; secondo ha concluso il leader della classifica europea Marc SCHMIDT (TM Degasoline Motorsport), seguito al terzo posto dall’ottimo Andrea OCCHINI (Honda BRT Mabomotor), che ha portato a termine due manche perfette e corse con grande grinta. Tutti velocissimi e spettacolari, ma il protagonista di giornata, nel bene e nel male, si chiama Edgardo BORELLA (Honda): è lui che ha fatto segnare la Pole Position ed è sempre lui che parte primo in gara #1; è lui che cade, si rialza, recupera, lotta con Chareyre e nell’ultimo giro, durante un ennesimo tentativo di sorpasso cade e si fa male ad una mano! Marc, invece, oggi non si è dimostrato imprendibile come a Monza, tornare in circuito sembra lo abbia rimesso nella “mischia” dei cinque o sei più veloci; il tedesco si complica la giornata fin dalle cronometrate con un tempo sul giro non da prima fila, ma nonostante questo ha concluso secondo assoluto di giornata. “Sfortunato” Ivan LAZZARINI (Honda L30 Racing Metzeller), 4° in gara #1, si è poi ritirato per un banale problema tecnico in gara #2, ma nonostante questo riesce a mantenere la tabella rossa davanti ad Occhini. Christian RAVAGLIA (Honda Assomotor), con un quarto ed un quinto sfiora il podio e si mantiene quinto nella generale.

SUPERMOTO S2 – Gare combattutissime anche in questa categoria, dove la spunta Lorenzo LAPINI (Honda L30 Racing Metzeller), sicuramente il più consistente alla fine della giornata; ma il pilota del team di Ivan Lazzarini ha dovuto vedersela con un velocissimo Giulio LORENZINI (Suzuki) che compromette forse un risultato migliore con una scivolata nel tratto di fuoristrada al primo giro. Il pilota della Suzuki si rialza subito e riparte a testa bassa verso un forsennato e riuscito recupero, in parte compromesso nel finale dal tamponamento da parte di Gente, che lo porta sul terzo gradino del podio e secondo nella classifica generale. Secondo di giornata, primo in gara #1 e primo nella generale si porta il velocissimo Edoardo GENTE (KTM).

Nella Supermoto S2 hanno preso parte anche i centauri della categoria 2Tempi che ha visto la vittoria di Jacopo MARZARIO (KTM) seguito dal suo avversario Mattia RAMPINELLI (TM).

OnRoad – In gara #1 la Direzione Gara registra la partenza anticipata di Paolo SALMASO che partiva dalla Pole Position; nonostante la penalizzazione di 30”, il pilota della TM fa registrare numerosi giri veloci e termina comunque secondo. In virtù di questa decisione del D.G., l’alfiere della Yamaha Luca BRAMBILLA dalla seconda posizione termina al comando, anche se al momento della segnalazione i due erano vicinissimi e quindi Brambilla ha corso tenendone sicuramente conto. In gara #2 Holeshot di Brambilla con Salmaso secondo, che attacca fin dalle prime battute di gara senza mai riuscire a trovare lo spunto per superare l’ottimo Brambilla, che bissa così la vittoria di gara #1. Terzo di giornata e in Campionato il regolare Christopher MORETTI (TM); secondo sul podio e in Campionato Salmaso; primo di giornata e in Campionato Brambilla.

U24-250/450 (monogomma Goldentyre) – subito molto combattuta gara #1 dove si registra la lotta ravvicinata tra Emiliano CAVAGNINO (Honda) e Simone FRANCIOSI (Husqvarna), mentre Mattia BERNIGA (Yamaha) giunge terzo nonostante rimanga attardato da una scivolata. In gara #2 vince Gavagnino, secondo Franciosi e terza posizione per Paolo ATTARDO (Husqvarna). Nella graduatoria di Campionato 450cc, nell’ordine Cavagnino, Franciosi e Berniga. Nella 250cc vince Alessandro LABBATE (Honda) seguito da Jacopo TRAVERSI.

MXSerie (monogomma Goldentyre)– In questa categoria si registra una piccola crescita nei numeri e vince anche in questa prova Giacomo CARUZZI (Beta), che guida anche la classifica assoluta; secondo di giornata Francesco ALIBERTI (Honda), terzo Roberto SCARPELLINI (Honda).

OPEN (monogomma Goldentyre) – Al primo start Riccardo LODIGIANI (Honda) è subito in fuga, mentre alle Sue Spalle si scatena una bagarre tra Alessandro TOGNACCINI (Beta), Christian ROMANO (KTM), Marzio RAVAGLIOLI (TM), Vladimiro LEONE (TM), Giuseppe VERDELLI Suzuki (BRT Mabomotor Honda) e Alessandro CATALLO (Honda Pizziconi Racing Team); nonostante molti sorpassi e attacchi reciproci i piloti hanno terminato nell’ordine. In gara #2 ancora Tognaccini e Lodigiani ai vertici hanno dato spettacolo, mentre terzo finisce Leone. Nella Generale di Campionato tutti raccolti in un fazzoletto di punti, al comando troviamo Romano, seguito da Lodigiani e Tognaccini.

TUTTE LE GALLERY SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK - OffRoad Pro Racing

Prossimo appuntamento DOMENICA 28 Giugno
#4 Round - Viterbo (VT)

CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)
Go to Top of Page

CAP
Pilota da 1000cc

Italy


927 Posts

Posted - 24/06/2015 :  11:35:08  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
Sabato 27 e domenica 28 giugno a Viterbo (VT) si corre il penultimo Round del Campionato

Con il Round #5, previsto questo fine settimana sul Circuito Internazionale di Viterbo, il Campionato entra nella dirittura di arrivo, in vista del MAIN EVENT che si terrà il 27 settembre ad Ottobiano (PV).

Dopo la entusiasmante e combattuta prova corsa a Pomposa (FE), davanti ad un numeroso e caloroso pubblico, che per l’occasione è tornato ad affollare le tribune del circuito, si torna sul bellissimo tracciato Viterbese, gradito ai piloti perché unisce un ottima lingua d’asfalto ad un tratto di fuoristrada tecnico e selettivo.

S1 – La Top Class si presenta con l’attore “emergente” di questa stagione, Marc SCHMIDT (TM Degasoline) ancora in testa alla generale, ma per il giovane pilota e la sua squadra l’effetto sorpresa è finito, così sono chiamati entrambi alla conferma dei valori espressi sino ad oggi, un obiettivo alla loro portata.

Secondo nella generale e tabella rossa nel Campionato Italiano, posizioni conquistate meritatamente in mezzo ad una bagarre “mai” vista a San Giuseppe di Comacchio, troviamo Andrea OCCHINI (Honda BRT Mabomotor): Andrea raccoglie i frutti di un ottimo lavoro di squadra, che li vede sempre concentrati e velocissimi sin dalle prove.

Con i risultati conseguiti a Pomposa, dove incappa in un parziale passo falso, Ivan LAZZARINI (Honda L30 Racing) retrocede in terza posizione ma praticamente a pari punti con Occhini visto il distacco di sole cinque lunghezze che, se si considera la modalità di assegnazione dei punteggi, sono praticamente niente, niente.

In quarta posizione troviamo Thomas CHAREYRE (TM Factory), che paga lo scotto di non aver partecipato alla prova di Monza. Vincitore a Pomposa, ha il potenziale per recuperare tantissimo visto che quando corre… vince! Così le quattro manche che mancano alla fine del Campionato, cominciando già da questo fine settimana, potrebbero portarlo ad occupare sicuramente posizioni da podio finale. “Solo” una quinta posizione nella generale per Christian RAVAGLIA (Honda Assomotor), che nonostante abbia sfiorato un ottimo podio nell’ultima gara andando molto forte in entrambe le manche, paga il ritardo accumulato nelle sfortunate gare di Monza, dove fra cadute e ricadute ha accumulato un grave ritardo in classifica.

Classifica a parte, segnaliamo un Edgardo BORELLA (Honda) reduce di una ultima gara da grande protagonista, una giornata in cui è stato velocissimo e sfortunatissimo, dove ha fatto e disfatto tutto, fino ad infortunarsi ad una mano a mezzo giro dalla fine: a Viterbo è chiamato a segnare punti concreti e non solo ad aggiudicarsi la meritata “medaglia” da protagonista. Lo può fare.

S2/2T – Per la 2T, che si schiera insieme alla S2, è difficile riempire le cronache delle gare, sono solo due i partecipanti e l’inserimento ai vertici tra le S2 è improponibile a prescindere, perché pagano il divario di potenza. Così ci limitiamo a segnalare la prima posizione in classifica di Jacopo MARZANO (KTM) e la seconda di Mattia RAMPINELLI (TM). Nella S2 la lotta è dura perché le forze in campo sono tante ed equilibrate. L’attuale leader nella assoluta è Edoardo GENTE (KTM), seguito molto da vicino da Giulio LORENZINI (Suzuki), mentre leggermente più staccato figura Lorenzo LAPINI (Honda L30 Racing).

OnRoad – nella classe solo asfalto, dove si registrano numeri crescenti, emergono i valori di Luca BRAMBILLA (Yamaha Extreme Team) in prima posizione, Paolo SALMASO (TM) in seconda posizione e Damiano Mencarelli (TM) in terza.

Open – U24 – MX serie – Grande gradimento per queste classi promozionali, che in virtù del regime di monogomma Goldentyre gratuito riscuotono consenso e soddisfazione da parte dei piloti presenti nelle griglie di partenza, motivati da uno spirito diverso di approccio alle gare. L’obiettivo per loro è trovare la soddisfazione di classifica in condizioni tecniche paritetiche, una opportunità che diventa impensabile in quelle categorie dove il maggior investimento tecnico produce una selezione difficile da colmare con la “sola” capacità di guida.

Per quanto concerne la parte classifiche, nella Open, al 1° posto troviamo Christian ROMANO (KTM) seguito da Riccardo LODIGIANI (Honda) e, vicinissimo, Alessandro TOGNACCINI; Under 24/250 guida Alessandro LABATE (Honda), mentre nella 450 in vetta è Simone FRANCIOSI (HSQV); nella MXSERIE il leader è Giacomo CARUZZI (Beta), seguito da Luca BACALONI (KTM) e Francesco ALIBERTI (HONDA).

Non ci resta che aspettarvi tutti domenica 28 giugno a Viterbo (VT), per un nuovo e avvincente Round del Campionato Supermoto 2015.

Vi aspettiamo in pista! #staywithus

Potete trovare tutte le informazioni, inerenti agli Internazionali D'Italia di Supermoto e a tutte le altre manifestazioni OffRoad sul nostro sito www.offroadproracing.it

CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)
Go to Top of Page

CAP
Pilota da 1000cc

Italy


927 Posts

Posted - 08/07/2015 :  13:40:30  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
GRAN CALDO A VITERBO E, SOPRATTUTTO, NOVANTAQUATTRO PILOTI AL VIA!
E’ questo il dato tecnico delle quinta tappa corsa a Viterbo questo fine settimana, che conferma il trend positivo del Campionato Italiano e Internazionale della Supermoto nel nostro paese.
Per la cronaca, in S1 Vittoria del tedesco SCHMIDT,
mentre Leader del Campionato Italiano torna Ivan Lazzarini.

S1 – Per la Top Class del Campionato “Supermoto Series” ancora una gara bellissima e avvincente che si conclude con la vittoria del fortissimo Marc SCHMIDT (su TM Team Degasoline Motorsport); al secondo posto assoluto ha concluso il leader della classifica nazionale Ivan LAZZARINI (su Honda Team L30 Racing Metzeller), dopo una fantastica vittoria in gara 1 e un’avvincente gara 2, dove è partito male e ha dovuto fare i conti con avversari veloci e difficili da sorpassare. Terzo sul podio un ottimo e velocissimo Teo MONTICELLI (su Honda Team SpeedMax). Un risultato che gratifica tutta la “family” Monticelli, dove anche il fratello Diego ha concluso con ottimi piazzamenti sempre nella S1. Gara con alti e bassi per Christian RAVAGLIA (su Honda Team Assomotor), costretto al ritiro in gara 1, per un problema tecnico al freno anteriore, e in grande ‘rispolvero’ nella seconda manche, dove con tanta grinta ha conquistato un’ottima seconda posizione. Andrea OCCHINI (su Honda Team BRT Mabomotor) ancora molto veloce anche in questa gara di Viterbo con tempi sul giro fatti registrare da vero leader, battuti dal solo Schmidt; ma il pilota lombardo si è complicato la vita con una semplice scivolata in gara #1 e piccole ma compromettenti sbavature in gara #2, che comunque gli consentono di mantenere la terza posizione nella generale.

SUPERMOTO S2 – E’ Lorenzo LAPINI (Honda L30 Racing Metzeller) l’uomo più veloce e consistente di giornata: in gara 1 ha vinto in modo determinato e con grande stile e anche nella seconda prova di giornata ha bissato il risultato, andando a terminare la prova laziale a pieni punti. Edoardo GENTE (KTM) guadagna due secondi posti, anche se in gara #2 ha dovuto pagare un evidente calo fisico; il pilota di casa è seguito in classifica assoluta dall’ottimo Francesco BRIZZOLARI (Honda BRT Mabomotor). Nella classifica di campionato Gente è al comando seguito da Lorenzini e Lapini.

OnRoad – Kevin CALOROSO ha vinto gara #2 e la classifica di giornata. Paolo SALMASO (TM) con la vittoria in gara #2 mantiene la seconda posizione nelle generale. Luca BRAMBILLA (Yamaha) riesce a mantenere la tabella rossa nonostante una prova un po’ sottotono dove è anche scivolato nella penultima curva di gara #2 per un contatto. Paolo SALMASO (TM) dopo aver vinto gara #1 è caduto a metà di gara #2 quando era in lotta con Brambilla sia per la vittoria assoluta e sia per la conquista della tabella rosa. Ritorno alle corse molto positivo per Paolo GASPARDONE (TM) che con due terzi posti vissuti da protagonista si aggiudica il secondo gradino del podio.

Under24-250/450 (monogomma Goldentyre) – E’ ancora Emiliano CAVAGNINO (Honda) il capoclassifica della 450 che con un secondo in gara #1 e un primo in gara #2 si conferma al vertice delle generale. Simone FRANCIOSI (Husqvarna) è terzo di giornata e si attesta in seconda nella generale, mentre Mattia BERNIGA (Yamaha) dopo la vittoria di gara #1 viene squalificato in gara #2 e scivola in terza nelle generale. Nella 250cc vince Alessandro LABBATE (Honda) seguito da Jacopo TRAVERSI (Honda Gazza Moto), mentre terza la giovane Nausica CASINELLI (Honda) unica donna presente nella prova di Viterbo.

MXSerie (monogomma Goldentyre) – Altra vittoria per Giacomo CARUZZI (Beta) che guida anche la classifica assoluta, secondo Marco TROYLI (Honda Pizziconi racing team) e terzo di giornata Francesco ALIBERTI (Honda)

OPEN (monogomma Goldentyre) – Con il livello dei piloti che sale, è Alessandro TOGNACCINI (Beta) che con due primi posti vince la giornata a pieni punti e mantiene la tabella rossa; Christian ROMANO (KTM) grazie anche ad un terzo posto in gara #1 si porta in seconda posizione nella generale; terzo nell’assoluta è Riccardo LODIGIANI (Honda) oggi non troppo fortunato; Marzio RAVAGLIOLI (TM) e Vladimiro LEONE (TM) sono autori di ottime prestazioni alternate.

Prossimo appuntamento con Gara #6 a Ottobiano (PV) il 27 settembre.

CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)
Go to Top of Page
  Discussione precedente Discussione Prossima discussione  
Jump To: