eCRP - Moto Elettrica
MotoGP Romagna su Facebook
MotoGP Romagna su Google+
fotografia bologna
Dedicato a tutti motociclisti della Romagna e oltre...
Per informazioni scrivere a:
Entra oppure Registrati!
Motoraduni ed eventi motociclistici
Cerca Negozi officine accessori moto Strutture turistiche convenzionate Il tuo profilo
Mobile MotoGP Romagna
 Home page
 MotoGP Romagna People
 Il mondo del fuoristrada e del cross
 Internazionali d’Italia Motocross 2015 - SIDI SERIES
 Nuova discussione
 
Holiday Inn
Bergamo West
Autore Discussione precedente Discussione Prossima discussione  

CAP
Pilota da 1000cc

Italy

927 Posts

Posted - 22/12/2014 :  15:03:27  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage


Internazionali d’Italia Motocross 2015 - SIDI SERIES

Meno di un mese e mezzo all'abbassarsi del primo cancello di partenza degli Internazionali d’Italia Motocross 2015.

L’attesissima Series invernale, che per eccellenza porta in pista i campioni della disciplina più grintosa del panorama a due ruote, quest’anno si fregia dell’esclusiva griffe SIDI in qualità di Title Sponsor di Campionato.

Confermato lo stellare montepremi che assegna un totale di 120.000 euro. Occasione da non perdere, per nessuno.

Tre appuntamenti da segnare in calendario. Tre esclusive occasioni per vedere i big mondiali con un anticipo di un mese rispetto al debutto del Campionato MXGP previsto in Qatar il 28 febbraio.

Facciamo un panoramica su quello che vi aspetta…mentre iniziamo a scaldare i motori…

1 febbraio tutti in Sardegna a Riola Sardo (OR). L’inferno di sabbia, così è stata soprannominata la prova sarda, ha visto nelle edizioni precedenti il dominio di Antonio Cairoli. Quest’anno il tracciato isolano sarà nuovamente terreno di battaglia e siamo sicuri che vedremo i risultati del training specifico a cui in tanti si sono sottoposti per incrementare il proprio stile di guida e riuscire a “galleggiare” come TC222.

8 febbraio Castiglione del Lago (PG). Tracciato spettacolare che ha visto la storia del Motocross mondiale, con edizioni e pubblico da record. Diversa la conformazione del terreno che potrebbe favorire protagonisti diversi rispetto alla prima prova.

15 febbraio Ottobiano (PV). Bellissimo il nuovo tracciato realizzato dall’organizzazione Pista South Milano. Sabbia come nei blasonati circuiti su cui si disputano i GP. Tutto potrebbe giocarsi proprio in quest'ultima prova.

L’occasione è unica: confrontarsi prima dell’inizio della stagione MXGP. Impossibile rinunciare, per team e piloti. Inimmaginabile per il pubblico mancare questi tre appuntamenti che permettono di avvicinare i propri beniamini internazionali senza varcare i confini dell’Italia.

I nostri social (Facebook e Twitter saranno aggiornati LIVE.
Potrete seguire tutto quello che riguarda il Campionato seguendo l’hashtag #INTMX

Facebook https://www.facebook.com/offroadproracing

Twitter https://twitter.com/OffRoadEvents

ACCOMODATION & TRAVEL
OffRoad ha il piacere di annunciare la sua collaborazione con Ventana Group che sarà, in occasione degli Internazionali di Motocross 2015 Partner Ufficiale per tutti i servizi travel e accomodation.
La grande esperienza di Ventana e la conoscenza approfondita del suo Staff per tutto ciò che riguarda la gestione prenotazioni e viaggi in ambito mondiale, saranno a disposizione di tutti gli appassionati e professionisti che in occasione degli Internazionali d’Italia Motocross saranno presenti alle nostre manifestazioni.
Potrete contattare direttamente lo Staff di Ventana Group scrivendo a: valentina.praolini@ventanagroup.it
oppure andando sul nostro sito a questo link http://www.offroadproracing.it/travel/

Siamo certi che questo sodalizio porterà ad OffRoad e agli Internazionali di Motocross l’occasione per offrire a tutti i nostri appassionati, media e professionisti, le migliori soluzioni per il vostro soggiorno in occasione del Campionato.

Potete trovare tutte le informazioni, inerenti agli Internazionali MX e a tutte le altre manifestazioni OffRoad sul nostro sito www.offroadproracing.it

Vi invitiamo a visitarlo per visionare il calendario completo dei nostri eventi 2015.

Vi aspettiamo in pista!

Internazionali Italia Motocross - CALENDARIO 2015

Data Location Tipo di terreno
Round #1 01 Febbraio Riola Sardo (Oristano) SABBIA
Round #2 08 Febbraio Castiglione del Lago (Perugia) DURO
Round #3 15 Febbraio Ottobiano (Pavia) SABBIA

#INTMX

Press Office OffRoad Pro Racing
for any further info or request mailto: elisa@offroadproracing.it
www.offroadproracing.it

CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)

Edited by - CAP on 20/01/2015 15:55:22

CAP
Pilota da 1000cc

Italy


927 Posts

Posted - 20/01/2015 :  16:04:58  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
Internazionali d’Italia Motocross 2015 - SIDI SERIES

Click to PLAY VIDEO PROMO #INTMX SIDI SERIES 2015 https://www.youtube.com/watch?v=k8iEL5iw5E0

Potrete seguire tutto quello che riguarda il Campionato seguendo l’hashtag #INTMX
Facebook https://www.facebook.com/offroadproracing
Twitter https://twitter.com/OffRoadEvents

BIGLIETTI & PREVENDITE #INTMX
Riola Sardo (OR) TICKETS http://www.boxofficesardegna.it/dettagli-localita/?localita=44
Castiglione del Lago (PG) - vendita direttamente in pista
Ottobiano (PV) - TICKETS http://www.southmilanokarting.com/index.php?option=com_zoo&task=item&item_id=149&Itemid=208

ACCOMODATION & TRAVEL
OffRoad ha il piacere di annunciare la sua collaborazione con Ventana Group che sarà, in occasione degli Internazionali di Motocross 2015 Partner Ufficiale per tutti i servizi travel e accomodation.
La grande esperienza di Ventana e la conoscenza approfondita del suo Staff per tutto ciò che riguarda la gestione prenotazioni e viaggi in ambito mondiale, saranno a disposizione di tutti gli appassionati e professionisti che in occasione degli Internazionali d’Italia Motocross saranno presenti alle nostre manifestazioni.

Potrete contattare direttamente lo Staff di Ventana Group scrivendo a: valentina.praolini@ventanagroup.it
oppure andando sul nostro sito a questo link http://www.offroadproracing.it/travel/

Siamo certi che questo sodalizio porterà ad OffRoad e agli Internazionali di Motocross l’occasione per offrire a tutti i nostri appassionati, media e professionisti, le migliori soluzioni per il vostro soggiorno in occasione del Campionato.

Potete trovare tutte le informazioni, inerenti agli Internazionali MX e a tutte le altre manifestazioni OffRoad sul nostro sito www.offroadproracing.it
Vi invitiamo a visitarlo per visionare il calendario completo dei nostri eventi 2015.

Vi aspettiamo in pista!

Internazionali Italia Motocross - CALENDARIO 2015
Data Location Tipo di terreno
Round #1 01 Febbraio Riola Sardo (Oristano) SABBIA
Round #2 08 Febbraio Castiglione del Lago (Perugia) DURO
Round #3 15 Febbraio Ottobiano (Pavia) SABBIA

Follow the hashtag #INTMX

Press Office OffRoad Pro Racing
for any further info or request mailto: elisa@offroadproracing.it
www.offroadproracing.it
https://www.youtube.com/watch?v=k8iEL5iw5E0

CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)
Go to Top of Page

CAP
Pilota da 1000cc

Italy


927 Posts

Posted - 23/01/2015 :  08:40:27  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
OffRoad INTERVISTA..... ANTONIO CAIROLI
MX TIME - Siamo in piena ascesa di adrenalina: tra 10 giorni la stagione a due ruote debutterà con il primo Round degli Internazionali d'Italia Motocross SIDI Series.

Abbiamo avuto l'occasione ESCLUSIVA di intervistare TC222 e insieme a lui proveremo a darvi qualche anticipazione su quello che vedrete in pista dal prossimo week end...oltre a svelare qualche segreto su quello che visiera e casco nascondono....

Buona lettura!


photo Stefano Taglioni

Qual’è il segreto, almeno quella parte di segreto che è possibile svelare, per trovare sempre la motivazione giusta, anche dopo tanti successi?

TC222 - Ogni volta provo a migliorare, il traguardo non è solo la vittoria ma il modo in cui si vince.

Per rimanere in tema di segreti, è proverbiale la tua “forza mentale”….quanto viene messa alla prova, oltre che dagli avversari, dal suo stesso essere “proverbiale” e sempre menzionata ad ogni tuo successo?

TC222 - Certo, può succedere di sentirne la pressione, soprattutto in certe occasioni. L’importante è rimanere sempre concentrati sul raggiungimento dei propri obiettivi, mirando a migliorare, questo da la possibilità di alleggerire pressioni e condizionamenti e permette di “allenarsi” per diventare “più forti”

La chiave di lettura delle tue sfide qual’è? Un confronto con l’avversario o con te stesso? mi dai le percentuali?

TC222 - Il primo “avversario/alleato” di me stesso sono io. Prima di tutto c’è quello che posso fare “contro di me” in senso positivo… voglio dire che il sottoporsi alle critiche aiuta a migliorarsi ed è lo strumento migliore per imparare a conoscersi e quindi a dominare e gestire le proprie capacità/abilità. Oltre a questo ogni volta ci sono anche gli avversari da affrontare, e come ben sappiamo il mondiale schiera tanti piloti forti e quindi la sfida con gli altri è sempre aperta. E’ uno stimolo fondamentale per me.

I tuoi avversari, a prescindere dal risultato riportato in gara, ti prendono ad esempio. Tu…che stai sempre davanti a tutti….chi prendi come esempio? Chi/Cosa è la tua ispirazione?

TC222 - La mia ispirazione è la capacità di migliorarsi e porsi ogni volta degli obiettivi stimolanti. Fissare un traguardo e raggiungerlo.

Sfatiamo i maligni……quest’anno non vai ad allenarti in Sardegna perchè?….

TC222 -(sorride)
Perché a Roma abbiamo ricreato la “pista perfetta”. Tutto è sistemato ad hoc per perseguire la migliore preparazione in vista della stagione che sta per iniziare. Inoltre, adesso che sulla pista si allena tutto il Team, oltre a me ci sono i miei compagni di squadra Ken (De Dicker) e Tommy (Searle) e inoltre abbiamo anche i ragazzi dello Junior Team De Carli, per cui la pista è ben solcata e presenta tutte le componenti necessarie per lavorare bene e in tutte le condizioni.


ARE U READY? Sei pronto per il primo cancello di questo 2015? Sappiamo che il programma di preparazione mira al Qatar (28 Febbraio) ….a questi Internazionali cosa testerai di particolare?

TC222 - Le tre tappe degli Internazionali (#INTMX) sono fondamentali per quest’anno. La moto che utilizzerò nell’MXGP 2015 è completamente nuova e Riola, Castiglione e Ottobiano saranno le situazioni racing che daranno riscontri sulle soluzioni che stiamo sperimentando. Non vedo l’ora di iniziare.

Stringere la manopola e aprire il gas….qual’è l’immagine, la sensazione che hai in quel momento?

TC222 - E’ l’emozione per cui salgo ogni volta in moto. La sensazione che ho mentre guido mi fa stare bene. Adrenalina, libertà…sono tra le tante emozioni che andare in moto regala a tutti quelli che come me hanno le due ruote nel sangue.

I 5 e 15 secondi descritti da Cairoli. Cosa passa nella testa ad un pilota in quei frangenti?

TC222 - (sorride e ride)
Beh….in quei momenti penso a tutto fuorché a quello che sta per succedere….riesco a notare anche le cose più disparate….poi un attimo di quiete e “bang” so benissimo cosa devo fare…

Se dovessimo avere un “assaggio” della “sfida delle sfide” tra TC222 e RV2…su quale tracciato preferiresti affrontarlo? Riola, Castiglione o Ottobiano?

TC222 - Sarà bello affrontarsi, quando succederà, su qualsiasi terreno. Amo questo sport anche per la possibilità di confrontarmi con i migliori….e ce ne sono tanti di piloti forti. Ho grande rispetto di chi, come RV2, ha vinto tanto raggiungendo traguardi importanti.

Ti vedremo in pista per tutte e tre le gare degli Internazionali. Un saluto aspettando di incontrare i tuoi fans…

TC222 - Vi aspetto in pista agli Internazionali di Motocross…e mi raccomando…sempre a tifare TC222!

CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)
Go to Top of Page

CAP
Pilota da 1000cc

Italy


927 Posts

Posted - 28/01/2015 :  17:06:50  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
FMI pronta a scendere in pista con gli Internazionali MX

MX TIME - Si avvicinano gli Internazionali d’Italia Motocross e in occasione di questo Campionato, in assoluto tra i più importanti in Europa, oltre alle star del Mondiale MX, saranno tanti gli italiani schierati al cancello di partenza.

Antonio Cairoli, Davide Guarneri, David Philippaerts, sono solo alcuni dei tanti nomi di Campioni sotto al nostro Tricolore che parteciperanno all’edizione 2015 di questi Internazionali per prepararsi al primo start della MXGP che sarà in Qatar il 28 febbraio.

Federazione Motociclistica Italiana ha scelto di supportare alcuni piloti con un progetto che accompagnerà i riders durante tutta la stagione.

I piloti supportati dalla FMI in MX2
In MX2, sarà assente Samuele Bernardini a causa di un intervento che dovrebbe rimetterlo “in sesto” in vista del debutto mondiale in Qatar, sarà invece al cancello di partenza sulla sua nuova 250cc Joakin Furbetta (Ktm De Carli Racing Junior Team).
Agli Internazionali Furbetta dovrà vedersela con avversari molto veloci che faranno di tutto per dire la loro sulle tre piste di Riola, Castiglione ed Ottobiano.

I piloti supportati dalla FMI nella 125 cc
Nella classe dei giovanissimi FMI “prende sotto braccio” Gianluca Facchetti (Ktm De Carli Racing Junior Team) e Morgan Lesiardo (TM Team Motocross FMI). Fra loro avrebbe dovuto esserci anche Alessandro Manucci che purtroppo non parteciperà a causa di un infortunio al braccio. Lesiardo è alla sua seconda stagione sulla TM 125, mentre Facchetti è alla sua prima gara con moto a ruote alte.

Fatta questa breve panoramica sui riders che rientrano direttamente nel “programma supporto” della Federazione Motociclistica Italiana, al via di questo attesissimo inizio ufficiale di stagione ci saranno tanti ragazzi pronti a difendere i colori dell’Italia durante il Campionato MX più importante del panorama europeo e NOI non vediamo l'ora di scendere in pista a tifare per i nostri ragazzi dalle ruote artigliate!!!

ENTRY LIST #INTMX 2015 http://www.offroadproracing.it/elenco-iscritto-intmx-15/

CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)
Go to Top of Page

CAP
Pilota da 1000cc

Italy


927 Posts

Posted - 03/02/2015 :  12:12:51  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
GLI INTERNAZIONALI MX SIDI SERIES VANNO IN TV!

MX TIME - La Federazione Motociclistica Italiana e OffRoad Pro Racing raddoppiano lo show e portano gli Internazionali di Motocross SIDI Series in TV!

Grazie alla collaborazione con SportProduction verrà realizzata una produzione TV Full HD con diretta di 3 ore su SportTelevision (canale 182 DDT) per ciascuno dei 3 appuntamenti previsti per questa edizione 2015.

E non finisce qui! Mediaset Italia 2 trasmetterà IN DIRETTA le gare della classe Elite.

E non è tutto!!! Avrete anche la possibilità di seguire lo streaming LIVE che verrà trasmesso da MOTO.IT

Programmazione Mediaset Italia2 Canale 35 DDT
Domenica 1 Febbraio Diretta dalle 15.30 alle 16.20
Domenica 8 Febbraio Diretta dalle 16.10 alle 17.00
Domenica 15 Febbraio Diretta dalle 16.10 alle 17.00

A questo punto non potete mancare e noi vi aspettiamo a tifare, se non in pista, davanti alla TV!

CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)
Go to Top of Page

CAP
Pilota da 1000cc

Italy


927 Posts

Posted - 03/02/2015 :  12:16:42  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
RIOLA: l'Inferno di sabbia
VIDEO PREVIEW RIOLA https://www.youtube.com/watch?v=95wk9EuU26o

MX TIME - Tutto pronto qui a Riola Sardo per la prima prova degli Internazionali d’Italia Motocross Sidi 2015. La pista di sabbia gialla, spianata ieri dai bulldozer, è liscia e piatta, compattata anche dalla pioggia notturna; ma non appena i primi piloti cominceranno a girare, canali e buche torneranno a rendere il tracciato l’inferno di sabbia che ben conosciamo: per molti un vero e proprio incubo. La lista dei partenti è ricca di Campioni e fare una previsione per la vittoria finale è praticamente impossibile. In MX1 il Campione in carica Jeremy Van Horebeek, se la dovrà vedere con piloti del calibro di Tony Cairoli, Max Nagl, Gautier Paulin, Davide Guarneri, David Philippaerts, Tommy Searle, Evgeny Bobryshev e Ken De Dycker; solo per citarne alcuni. In MX2 la lotta è ancor più aperta e Alexander Tonkov, Jeremy Seewer, Paul Jonass, Davy Potjes e Vseva Brylyakov contenderanno il titolo agli italiani Ivo Monticelli, Joakin Furbetta e Simone Zecchina. Con un montepremi di 120.000€, la serie, che sta crescendo di anno in anno sempre più, è ormai diventata il Campionato nazionale MX più importante e ricco d’Europa; riuscirà Tony Cairoli a portarsi a casa il sorprendente premio di 50.000€ riservato al Campione Elite?

ENTRY LIST #INTMX 2015 http://www.offroadproracing.it/elenco-iscritto-intmx-15/
TIME TABLE http://www.offroadproracing.it/sito/wp-content/uploads/2015/01/Timetable-Inter.li-MX-RIOLA.pdf

CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)
Go to Top of Page

CAP
Pilota da 1000cc

Italy


927 Posts

Posted - 03/02/2015 :  12:19:29  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
IL 2015 INIZIA A RIOLA - Si alza il sipario sui BIG del motocross



MX TIME - Il primo round degli Internazionali d’Italia MX Sidi Series 2015 va in archivio con una certezza: pioggia, vento, grandine e freddo non possono fermare il Motocross, almeno non sulla gialla sabbia sarda. La prima tappa di quello che è diventato il più importante Campionato pre Mondiale è stata caratterizzata dalla nutrita presenza di piloti di altissimo livello, sopratutto in MX1, dove erano presenti quasi tutti i rider che compongono lo schieramento della MXGP.

Ma andiamo con ordine partendo dalla MX1. Al mattino nelle prove il più veloce risulta Tommy Searle (KTM); l’inglese, rinato dopo la cura De Carli, pare a suo agio sulla sabbia ed il suo tempo lo fa volare in vetta alla classifica. Alle spalle del pilota inglese, si classificano il compagno Ken De Dycker, Jeremy Van Horebeek (Yamaha), Evgeny Bobryshev (Honda) e Antonio Cairoli (KTM). Nella manche della MX1 la sorpresa è venuta da David Philippaerts (Yamaha), il guerriero di Borgomanero ha corso una manche praticamente perfetta, fino a quando una noia con lo scarico lo ha messo fuori gioco; proprio mentre era in testa, davanti a Paulin e Cairoli. La gara, fino a quel momento incredibilmente combattuta, ha vissuto più rovesciamenti: di fronte ed in testa si sono alternati Max Nagl, autore del hole-shot SIDI, Cairoli, Philippaerts e Paulin, che è riuscito a portarsi a casa il primo trofeo dell’anno, vincendo di un soffio davanti al siciliano. Alle spalle di TC222 ha chiuso il pilota del Team di Michele Rinaldi, Jeremy Van Horebeek. Philippaerts è riuscito a chiudere undicesimo, dopo la sosta ai box per riparare la moto e Davide Guarneri (TM) sedicesimo dopo una brutta caduta in partenza.

La gara della MX2 è stata invece dominata da Paul Jonass, da quest’anno in forze nella squadra ufficiale KTM MX2, che ha monopolizzato le prove cronometrate, rifilando più di un secondo a Jens Getteman (Honda) e Tim Gajser (Honda). Nei dieci, e primo degli italiani, anche Ivo Monticelli (KTM), al rientro dopo il lungo recupero causa infortunio. Il ritmo forsennato del pilota lettone ha demolito le speranze degli avversari e alle sue spalle, molto distanti sono finiti, nell’ordine, Jeremy Seewer (Suzuki) e Vsevolod Brylyakov (Honda). Il russo è stato autore di un’ottima prova che lo ha visto precedere Tim Gajser ed Alexandr Tonkov (Husqvarna).

Al mattino nella 125 Gianluca Facchetti (KTM) è stato il più veloce, precedendo nelle prove cronometrate Ivan Petrov (KTM) e Filippo Zonta (Husqvarna). In gara uno la vittoria è andata a Ivan Petrov, dopo una manche combattuta e spettacolare, alle sue spalle il polacco Gabriel Chetnicki (KTM), autore di una grande rimonta dalla decima posizione; terzo Kim Savaste (KTM) che precede Lentini (Husqvarna) e Zonta. Nella seconda frazione è proprio il polacco che prende il comando al terzo giro e non lascia più la testa della gara fino alla fine, andando a chiudere davanti a Petrov e Zonta. Il podio di giornata vede Chetnichi sul primo gradino con Petrov e Zonta al secondo e terzo posto. Parziale riscatto di Gianluca Facchetti, che chiude settimo la seconda manche, dopo un deludente sedicesimo posto nella prima a causa di una partenza rovinosa.

Lo spettacolo degli Internazionali d’Italia sta soprattutto nella gara di Elite, quando i quaranta cancelletti di partenza sono interamente occupati dai venti migliori piloti di MX1 ed MX2, pronti a darsi battaglia per il montepremi di 120.000€. Verrebbe da dire che quando il gioco si fa duro i duri cominciano a giocare ed infatti Antonio Cairoli ha cambiato marcia rispetto alla gara precedente e dopo aver siglato un hole-shot nettissimo, si è involato in solitaria, ritrovandosi in poche tornate con un margine superiore ai venti secondi. Alle sue spalle Gautier Paulin ha navigato nel mare di sabbia, rimontando dalla quarta piazza iniziale e portandosi a casa il secondo posto, precedendo uno scatenato Tommy Searle, partito bene, ma caduto dopo tre giri e scivolato in settima posizione. Malino gli altri italiani “da Mondiale”, David Philippaerts è stato costretto al ritiro dopo una caduta nel primo giro e Davide Guarneri che non è andato oltre un quindicesimo posto, a causa di un trauma al collo rimediato nella prima manche. Paul Jonass conclude settimo ed è primo fra i piloti MX2.

La carovana degli Internazionali si sposta ora sul continente per il secondo round che avrà luogo a Castiglione del Lago (PG) il prossimo fine settimana.

CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)

Edited by - CAP on 03/02/2015 14:40:27
Go to Top of Page

CAP
Pilota da 1000cc

Italy


927 Posts

Posted - 09/02/2015 :  16:04:52  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
Launch Trailer SECOND ROUND https://www.youtube.com/watch?v=0lHt2FYr2m8

MX TIME - La carovana del motocross, dopo l’inferno di sabbia di Riola, sbarca in Umbria e punta dritta su Castiglione del Lago dove il bellissimo tracciato di Gioiella aspetta i campioni del Motocross mondiale.

Le avverse condizioni meteo, che durante questa settimana hanno messo in ginocchio l’Italia, non arrestano la marcia delle ruote tassellate e l’incedere della Sidi Series che questa domenica disputa il suo secondo Round.

La pista, grazie al grande ed esperto lavoro del Motoclub Trasimeno, intervenuto sulla pendenza degli scoli d’acqua, ha preservato le proprie caratteristiche e la praticabilità.

Al cancello di partenza ritroveremo i grandi protagonisti dell’MXGP pronti a darsi battaglia per il ghiotto bottino messo in palio da FMI per la Sidi Series: 120.000 euro di montepremi finale riservato ai SuperCampioni della categoria Elite che schiera proprio i migliori riders MX2 contro i più forti MX1.

I saliscendi delle colline intorno al lago Trasimeno dispiegano le curve e i salti del circuito "Vinicio Rosadi" e il tipico terreno duro sarà un banco di prova sicuramente diverso e su cui sarà interessante confrontarsi.

Che vinca il migliore!

CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)
Go to Top of Page

CAP
Pilota da 1000cc

Italy


927 Posts

Posted - 09/02/2015 :  16:09:42  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
A Castiglione piove sì...ma stelle!



MXTime - E alla fine venne il sole. Dopo le piogge copiose dei giorni precedenti e la debole neve caduta ieri pomeriggio, sul tracciato umbro finalmente è tornato a splendere il sole e il secondo round degli Internazionali MX 2015 Sidi Series ha avuto luogo sotto gli occhi di 5000 spettatori. Al mattino i piloti delle classi 125, MX2 e MX1, si sono dovuti confrontare con il gelo, che nella notte ha compattato il fango e reso il terreno insidioso; ma già dopo le prime sessioni di qualifica il fondo si è ammorbidito e la pista è diventata un duro banco di prova per tutti. In MX2 il più veloce al mattino è risultato il solito Tim Gajser, che ha preceduto un ottimo Pauls Jonass e Damon Graulus; migliore degli italiani Riccardo Righi, quinto, sorprendentemente a suo agio sul fango. Nella 125 Ivan Petrov ha fatto segnare il miglior tempo davanti a Ricciarelli e Lentini. In MX1 tempo stratosferico di Romain Febvre che si mette tutti alle spalle, a cominciare dal compagno di squadra Jeremy Van Horebeek, al quale il francese affibbia più di un secondo e mezzo. Terzo, a più di quattro secondi, Ken De Dycker, che precede Evgeny Bobryshev e David Philippaerts, primo degli Italiani.

La prima frazione della 125 è andata a Ivan Petrov che ha preceduto al traguardo Paolo Lugana e Gabriel Chetnicki. In gara due è proprio il polacco ad aggiudicarsi manche e vittoria di giornata, precedendo sul podio Ivan Petrov, giunto quarto ed Alessandro Lentini, ottimo secondo. L’Italiano ha dovuto rimediare ad una scivolata che stava per costargli cara, ma è stato bravo a non scoraggiarsi ed a spingere fino alla fine, quando un errore di Petrov gli ha spianato la strada verso il podio. Ai piedi del podio Paolo Lugana, che ha dovuto fare i conti con una seconda manche complicata dalle cadute ed il Danese Meier ottimo terzo nella seconda prova.

La gara della MX1 è stata appannaggio del Guerriero di Borgomanero, David Philippaerts, che aveva già sfiorato l’impresa sulla sabbia sarda di Riola e che questa volta, senza noie tecniche, ha centrato una splendida vittoria. Partito in testa, il Campione del Mondo 2008, ha tenuto ben salda la guida della corsa fino alla fine, senza lasciarsi impensierire dal ritorno di Maximilian Nagl che lo ha seguito per tutta la manche. Terzo Jeremy Van Horebeek, che si conferma in ottima forma e veloce anche sul duro e che precede sul traguardo il compagno di squadra Febvre. L’otto volte Campione del Mondo, Antonio Cairoli, chiude cautamente quinto, che sul duro non prende rischi visto che il ginocchio infortunato al Nazioni non è ancora al 100%.

In MX2 dominio dello Sloveno Tim Gajser che, per nulla intimorito dal fango e dai profondi canali, si è portato a casa un’altra bella vittoria ed ha bissato il successo colto la settimana scorsa a Riola. Secondo a sorpresa Benoit Paturel, il pilota del Team Yamaha Kemea, all’esordio negli Internazionali d’Italia, ha portato a termine una grande gara, complice anche l’ottima partenza, che lo ha visto nelle posizioni di testa si dalle prime curve. Terzo Alessandro D’Angelo, che nel finale ha la meglio su Simone Zecchina, al termine di un bel duello conclusosi con la scivolata del pilota Mantovano, che però è riuscito a chiudere ai piedi del podio.

La giornata ha vissuto il suo apice agonistico con la partenza della gara Elite, nella quale i primi venti piloti della MX2 e della MX1 si sono confrontati per l’appassionate sfida che vede in palio ben 120.000€ di montepremi. Max Nagl non ha lasciato scampo a nessuno dei suoi avversari e dopo l’hole-shot perentorio siglato alla partenza, ha scavato un margine di vantaggio su Tommy Searle che lo ha messo al riparo da brutte sorprese, vincendo con ampio margine sul britannico. Il pilota del Team Red Bull KTM ha però portato a casa un risultato importante che gli regala la testa della classifica a pari punti con Antonio Cairoli, giunto quinto, ma tabella rossa a causa della vittoria di Riola. Terzo David Philippaerts che al termine di un bel duello con Romain Febvre, quarto, si è confermato essere uno dei piloti più in forma del momento. Il pilota del Team DP19 è parso raggiante a fine gara e sorridente come non lo si vedeva da tempo.

Prossimo round, ultima prova degli Internazionali d’Italia MX 2015 Sidi Series, domenica 15 Febbraio ad Ottobiano, dove i piloti ritroveranno la sabbia.

Live TV Coverage Mediaset Italia2 - Channel 35 DDT
Sunday - 15th February LIVE from 16.10 to 17.00

You can follow all that concerns the Championship following the hashtag #INTMX

TICKETS & Pre-Sale Ottobiano (PV) - TICKETS http://www.southmilanokarting.com/index.php?option=com_zoo&task=item&item_id=149&Itemid=208

CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)
Go to Top of Page

CAP
Pilota da 1000cc

Italy


927 Posts

Posted - 10/02/2015 :  10:59:56  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
Le mie foto di Castiglione http://www.motocrossitalia.it/foto/index.php?option=com_phocagallery&view=category&id=239:int-mx-castiglione-del-lago-8-2-2015&Itemid=226

CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)
Go to Top of Page

CAP
Pilota da 1000cc

Italy


927 Posts

Posted - 11/02/2015 :  10:49:27  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
OffRoad intervista Michele Rinaldi Yamaha Factory Racing Yamalube

click to WATCH the Full VIDEO interview https://www.youtube.com/watch?v=Y7AMQFUw5M4

MX TIME - Alla vigilia del secondo round degli Internazionali d’Italia MX Sidi Series 2015, pubblichiamo una breve intervista realizzata a Riola Sardo il sabato pomeriggio. Approfittando di una pausa tra una punzonatura e una verifica, abbiamo scambiato due parole con Michele Rinaldi, Team Principal del Team Yamaha Factory Racing Yamalube.

OPR: Buongiorno Michele, il tuo Team partecipa ormai da anni agli Internazionali d’Italia, Campionato che apre la stagione del Motocross Mondiale e che permette di mettere a punto in tutta la sua complessità un team. Come valuti il livello delle piste sulle quali si svolgono le tre prove del Campionato, Riola, Castiglione del Lago ed Ottobiano?

MR: Noi Italiani abbiamo la fortuna di avere un Campionato come questo che si svolge su piste di grande livello e con fondi diversi, anche sabbiosi, che aiutano la preparazione.

OPR: Si può dire che questa serie sia una buona preparazione alla prima gara di Mondiale?

MR: Certo, è molto importante, ora che il Mondiale inizia così presto, avere delle gare così ravvicinate e di alto livello, in maniera da affinare mezzi e uomini al meglio, per il primo appuntamento del Qatar.

OPR: Avere un montepremi così ricco aiuta team e piloti?

MR: Di sicuro aiuta a convincere i piloti a correre questo campionato, ma loro sanno anche bene che con l’inizio del Mondiale così vicino non hanno molta scelta. Comunque aiuta ed è un bene per tutti.

OPR: Come giudichi il livello dei partenti?

MR: E’ molto alto e come tutti gli anni, non siamo i soli a scegliere questa serie per la nostra preparazione finale; questo rende le cose ancora più interessanti. Agli Internazionali ci si confronta e si capisce a che punto del lavoro si è giunti, prima di cominciare la MXGP.

Vi aspettiamo in pista per il Round #3 ad Ottobiano!
Programmazione Mediaset Italia2 Canale 35 DDT
Domenica 15 Febbraio Diretta dalle 16.10 alle 17.00


CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)
Go to Top of Page

CAP
Pilota da 1000cc

Italy


927 Posts

Posted - 11/02/2015 :  11:50:38  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
Report fotografico Internazionali Castiglione del Lago
http://www.motocrossitalia.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1694%3Areport-fotografico-internazionali-castiglione-del-lago&catid=18%3Amotocross&Itemid=409



CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)
Go to Top of Page

CAP
Pilota da 1000cc

Italy


927 Posts

Posted - 16/02/2015 :  08:53:40  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
La "grande bouffe" di OttobianoAdrenalina alle stelle per la finalissima!

VIDEO LANCIO OTTOBIANO #3 INTMX https://www.youtube.com/watch?v=2g4PXyoxqMI
DRONE VIDEO PREVIEW OTTOBIANO #3 INTMX https://www.youtube.com/watch?v=3OUhxbV_C2o&list=PL3a1YFC6EvyCbKnYRv07b3yn6-KB7BoO3

MXTime - La finalissima della SIDI Series si corre domani sul bellissimo tracciato di sabbia di Ottobiano che, nonostante il meteo ballerino, garantisce condizioni perfette per correre il round conclusivo che assegnerà il ghiotto montepremi di 120.000 euro complessivi.

Il Paddock sin dalla prima mattina di stamani freme con i preparativi dei Team più prestigiosi del panorama Mondiale MX. Si tirano a lustro i motori e si lucidano le tabelle e l’adrenalina sale alle stelle.

Il tracciato della pista South Milano garantisce la perfetta tenuta in qualsiasi condizione meteo. La sabbia, derivata dalla coltivazione del terreno precedente adibito a risaie oltre che dai trascorsi fluviali del territorio, permetterà di correre senza esitazione!

L’appuntamento di domani è imperdibile. I grandi campioni si daranno battaglia per la conquista del titolo 2015 e la bagarre sarà assicurata considerato che il best of del gota del Motocross allo scadere dei 5 secondi sarà pronto a sfrecciare dal cancello di partenza verso il traguardo finale di questo Campionato 2015.

Ci vediamo in pista, domani ad Ottobiano. La Sidi Series vi aspetta per una giornata a gas spalancato!

Live TV Coverage Mediaset Italia2 - Channel 35 DDT
Sunday - 15th February LIVE from 16.10 to 17.00

You can follow all that concerns the Championship following the hashtag #INTMX

TICKETS & Pre-Sale Ottobiano (PV) - TICKETS http://www.southmilanokarting.com/index.php?option=com_zoo&task=item&item_id=149&Itemid=208

CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)
Go to Top of Page

CAP
Pilota da 1000cc

Italy


927 Posts

Posted - 16/02/2015 :  08:58:17  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
DANCING in the SAND



VIDEO HIGHLIGHTS FINAL ROUND #INTMX https://www.youtube.com/watch?v=e__e2pUGaH4&feature=youtu.be

MXTime - Si chiudono ad Ottobiano (PV), gli Internazionali d’Italia MX Sidi Series 2015, registrando un altro grande successo di pubblico, nonostante le condizioni meteo avverse. Al mattino il paddock si è risvegliato sotto una leggera coltre bianca, la neve, caduta nella notte, ha accompagnato i piloti fino alle prime fasi delle prove cronometrate. Le precipitazioni non hanno impedito il regolare svolgimento di tutte le prove, visto il fondo sabbioso, che ha assorbito senza problemi la neve. Nel corso della giornata poi, una leggera pioggerella, ha continuato a cadere, senza mai però far variare il programma.

Tony Cairoli è il Campione dell’edizione 2015 del trofeo Elite, la serie che vede sfidarsi i primi venti classificati della MX2 e della MX1.Il siciliano si è riconfermato, con la sua KTM, vincitore; portandosi a casa l’incredibile bottino di 50.000€. Alle sue spalle il compagno di squadra Tommy Searle (KTM), l’inglese conferma la sua rinascita all’interno della struttura De Carli e Max Nagl ottimo esordiente sulla sua Husqvarna. In gara però è stato dominio Yamaha, i due piloti Jeremy Van Horebeek e Romain Febvre hanno guidato dall’inizio alla fine, la gara più prestigiosa della giornata. Il Belga, vice Campione del Mondo, partito primo ha allungato in fretta sugli avversari, scavando un margine che nessuno è riuscito più a colmare. Il suo compagno di team, ha invece battagliato nelle fasi iniziali con Cairoli, avendone la meglio a metà gara. L’otto volte Campione del Mondo ha chiuso terzo, rallentato da un problema alla maschera, che lo ha costretto a levarsela dopo metà gara a causa della scarsa visibilità.

Nella precedente manche di MX1, Tony Cairoli aveva invece vinto, passando uno sfortunato Ken De Dycker (KTM), fermato da una noia della sua moto, che lo ha abbandonato nell’ultimo giro, proprio mentre guidava la gara con grande autorevolezza. Dietro al siciliano chiude Jeremy Van Horebeek, che precede Romain Febvre con quasi un minuto di distacco. La manche della massima cilindrata è stata avvincente ed ha regalato al numeroso pubblico molti colpi di scena che hanno messo fuori dai giochi diversi protagonisti; su tutti David Philippaerts (Yamaha), che ha visto sfumare anche la possibilità di partire nella Elite a causa del suo ritiro. Max Nagl ed Evgeny Bobryshev (Honda) sono invece caduti assieme e le loro moto sono restate incastrate per diversi giri, mettendoli di fatti fuori gara. Titolo a Cairoli, che precede Van Horebeek, terzo Febvre.

La manche della MX2 non ha visto italiani salire sul podio, purtroppo per i nostri colori il primo al traguardo è stato Simone Zecchina (Kawasaki), che ha chiuso la gara al settimo posto. La vittoria è andata, a Nick Kouwenberg, l’olandese ha sfruttato tutta la sua esperienza sulla sabbia ed ha portato la Honda del Team Jtech sul primo gradino del podio, precedendo il Campione 2015 della MX2, Tim Gajser. Chiude un podio tutto Honda l’altro pilota di Jtech, Jens Getteman che conquista anche il secondo posto in classifica generale, proprio davanti al compagno Kouwenberg. Simone Zecchina chiude la serie cadetta al quarto posto, di nuovo migliore degli italiani.

La giornata si era aperta con la vittoria del titolo 125 di Ivan Petrov, il bulgaro della KTM, si aggiudica il titolo nella prima manche, chiudendo al quarto posto alle spalle di un terzetto tutto italiano. E’ Filippo Zonta su Husqvarna, infatti, ad aggiudicarsi la prima frazione, su Gianluca Facchetti (KTM) e Morgan Lesiardo (TM). La seconda frazione ha visto Petrov tornare a vincere, come a Castiglione del Lago, precedendo uno scatenato Facchetti che si aggiudica la gara di giornata e Morgan Lesiardo.

RESULTS http://www.offroadproracing.it/internazionali-mx/race-result/

CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)
Go to Top of Page

CAP
Pilota da 1000cc

Italy


927 Posts

Posted - 19/02/2015 :  13:24:30  Rispondi SENZA citare messaggio originale  Rispondi citando il messaggio originale  Visit CAP's Homepage
OffRoad intervista RedBull IceOne Husqvarna Factory Racing

MXTime - In occasione degli Internazionali Motocross 2015 abbiamo fatto due chiacchiere con Antti Pironen, team manager Red Bull Ice One Husqvarna Factory Racing. Ecco il suo bilancio e come il Team affronta la partenza per il Qatar e la nuova stagione MXGP.

OPR: “Antti, gli Internazionali si sono ormai conclusi, vogliamo fare un bilancio di questa prima serie di gare?”

AP: “Un buon bilancio e un’ottima preparazione per la MXGP. Max ha fatto vedere cose egregie, abbiamo lavorato molto sulle partenze e credo che si veda, ha ottenuto tre hole-shot nelle prime gare ed ha dimostrato di essere veloce su ogni terreno, in ogni condizione. Per Tod e Natan si è trattato di accumulare ore di esperienza in sella alle loro moto.”

OPR: “Quindi credi che sia importante partecipare agli Internazionali per un Team che si appresta a partire per il Qatar.”

AP: “Credo che sia molto importante, per un team che si prepara a prendere il via nel Mondiale, partecipare ad un campionato come questo. Ovviamente è molto presto, siamo ancora in inverno e le condizioni meteo a volte non sono semplici. Però bisogna considerare che tutto è anticipato rispetto al passato, col mondiale che ormai comincia così presto. Avere queste tre gare prima del Qatar è molto importante, sia per il team che per i piloti. Le gare si svolgono su terreni diversi ed è importante anche questo, oltretutto la prima e l’ultima gara si svolgono su fondi che permettono di gareggiare in sicurezza, anche se il tempo è pessimo. Non possiamo chiedere di meglio.”

OPR: “Il team che dirigi rappresenta un’eccellenza tra le realtà del Mondiale; avete tre piloti forti, che hanno caratteristiche molto diverse tra loro. Max Nagl, con la sua grande esperienza, Tod Waters, che aveva fatto vedere ottime cose la passata stagione e Natan Watson, che è molto giovane.”

AP: “Sono molto felice di avere un pilota come Max nel team che ci aiuta nella messa a punto delle moto, ci aspettiamo grandi cose da lui. Poi ci sono Natan Watson e Tod Waters, giovani e veloci; magari non hanno ancora molta esperienza nei GP, ma sono molti motivati ed entrambe ci hanno già fatto vedere buone cose.”

OPR: “La struttura che dirigi è una delle più multietniche che ci siano nel paddock, hai molti ragazzi di diverse nazionalità che lavorano assieme; è un problema, o è un valore aggiunto della tua squadra?”

AP: “Penso che sia un plusvalore, fino a pochi anni fa eravamo un team completamente finlandese, dai meccanici ai piloti; ora convivono nella nostra struttura più di 7 diverse nazionalità, è una ricchezza per noi e dobbiamo essere in grado di prendere il meglio da ogni singolo carattere. La caratteristica comune a tutti, comunque, resta la grande professionalità con la quale ognuno svolge il proprio compito.”

OPR: “Tod è stato una delle belle sorprese di inizio stagione nel 2014, poi, purtroppo, è arrivato il grave infortunio, come sta ora? Ha recuperato al 100%?”

AP: “Fisicamente è tornato al 100%, l’infortunio, anche se grave, non ha lasciato traccia; ma vedo che ha bisogno di gareggiare, per riprendere il ritmo giusto. Allenarsi non basta a volte e bisogna fare più gare possibili per riprendere la giusta condizione. In questo senso, gli Internazionali d’Italia sono indispensabili.”

OPR: “Molti dimenticano che Max è stato uno dei protagonisti assoluti della parte finale del 2014, come sta iniziando il suo 2015?”

AP: “E’ interessante vedere come si parli quasi esclusivamente di Cairoli e Villopoto, cosa che si sono guadagnati sul campo, ovvio, però credo che per Max è un vantaggio se non si parla troppo di lui. Si sta preparando senza pressioni e farà vedere che i risultati parleranno per lui.”

CAP - GSXR 1000 K5 (http://www.flickr.com/photos/capiophoto/ www.motocrossitalia.it www.capiophoto.it)
Team 88 VMX (https://www.facebook.com/groups/team88vmx/)
Go to Top of Page
  Discussione precedente Discussione Prossima discussione  
Jump To: